BSB 2020 Brands Hatch Brookes 1
Josh Brookes, vincitore del suo secondo titolo BSB a Brands Hatch, su Ducati

Con un quarto posto e due vittorie in gara-2 e gara-3 a Brands Hatch, Josh Brookes conquista in questo 2020 il secondo titolo del BSB, continuando la striscia di titoli inglesi iniziata da Scott Redding l’anno scorso per Ducati. Ottima prestazione per Jason O’Halloran con la Yamaha McAms, lontane le Honda che mancano la chiamata alla lotta per il titolo.

JOSH BROOKES, CAMPIONE BRITISH SUPERBIKE 2020

Le gare appena terminate a Brand Hatch 2020 per il BSB hanno incoronato Josh Brookes come campione del British Superbike. Dopo un inizio di campionato nel segno della Honda, L’alfiere Ducati Vision-Track ha inanellato una serie di splendide prestazioni coronate dalla doppietta in gara-2 e gara-3 (oltre che dal quarto posto in gara-1) che lo hanno portato sul trono del campionato inglese del 2020. Con 288 lunghezze è lui il campione del BSB dopo Scott Redding, portando il secondo titolo nelle mani di Ducati Corse.

O’HALLORAN FINO ALLA FINE

La seconda posizione, per solo 11 punti di distacco da Brookes, va a Jason O’Halloran. Per il portacolori McAms Yamaha la stagione è stata caratterizzata da prestazioni altalenanti, ma a Brands Hatch Jason ha conquistato la vittoria in gara-1, il secondo posto in gara-2 (staccato di solo un secondo) e la terza piazza in gara-3, anche questa a stretto contatto con il duo di testa composto da Brookes e Mackenzie. Proprio il giovane Tarran è mancato durante questa stagione, non concretizzando il buono visto nel 2019 da parte della seconda punta della Yamaha.

ANCHE IDDON SUL PODIO, HONDA SPARITE

L’ultimo gradino del podio, quello della terza posizione in Gara-2, è andato a Christian Iddon, autore anche lui di un’ottima stagione. Iddon, dopo la parentesi com BMW, sembra aver ritrovato una buona competitività che fa ben sperare per il 2021. Discorso inverso per i fratelli Irwin di casa Honda: sia Glenn che Andrew hanno dimostrato grande velocità, ma il maggiore dei due compagni di squadra ha mancato l’appuntamento per la lotta finale, chiudendo le gare rispettivamente sesto, dodicesimo ed undicesimo. L’anno prossimo ci sarà da lavorare sul lato psicologico degli Irwin, perché il potenziale per puntare al titolo c’è. Manca solo la tranquillità.

BSB 2020 BRANDS HATCH, FINAL CHAMPIONSHIP STANDINGS

POS RIDER TEAM PTS
C JOSH BROOKES VISIONTRACK DUCATI 288
2 JASON O’HALLORAN MCAMS YAMAHA 267
3 CHRISTIAN IDDON VISIONTRACK DUCATI 258
4 GLENN IRWIN HONDA RACING 226
5 TARRAN MACKENZIE MCAMS YAMAHA 215
6 ANDREW IRWIN HONDA RACING 172
7 TOMMY BRIDEWELL OXFORD PRODUCTS RACING DUCATI 168
8 LEE JACKSON RAPID FULFILLMENT FS-3 KAWASAKI 157
9 KYLE RYDE BUILDBASE SUZUKI 137
10 DANNY BUCHAN RAPID FULFILLMENT FS-3 KAWASAKI 131

Leggi anche: WORLDSBK | ESTORIL, GARA2: DAVIES SALUTA DUCATI CON LA VITTORIA

Alex Dibisceglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.