La Mercedes domina l’intera prima tappa del Blancpain GT Sprint, svoltasi sul circuito di Misano. La casa tedesca ha prevalso sia nella Qualifying Race che durante la Main Race, grazie alla coppia formata da Franck Perera e Maxi Buhk. Ottimo il debutto nelle ruote coperte di Raffaele Marciello, che ha conquistato il terzo posto con Michael Meadows nella gara svoltasi sabato in notturna.

La Qualifying Race è stata conquistata dalla coppia Perera/Buhk sulla Mercedes AMG GT3 del team HTP, i quali hanno preceduto i compagni Schiller/Szymkowiak, mentre in terza posizione si è piazzata sempre una Mercedes, quella del team AKKA guidata dalla coppia Marciello/Meadows. Per l’italiano questo è stato il primo podio nella classe GT, ottenuto nonostante un’investigazione da parte dei commissari per un contatto con Domininik Baumann durante la ripartenza dopo la bandiera rossa per un incidente.

La carambola, innescata da Will Stevens, ha coinvolto diverse vetture, tra l’Audi R8 di Kevin Ceccon che ha subito gravi danni nella parte anteriore destra. L’italiano è ripartito dai box con un giro di ritardo, quando ormai la gara era compromessa. Sfortunato il poleman Marco Mapelli su Lamborghini Huracan, il quale dopo aver condotto i primi giri in testa, ha avuto un problema con la pressione della benzina che l’ha costretto a fermarsi ai box, togliendogli ogni chance di vittoria.

Nella Main Race, Perera/Buhk ha nuovamente tagliato il traguardo davanti a tutti, stavolta con 23″ di vantaggio rispetto alla coppia Kane/Abril della Bentley Continental che ha chiuso al secondo posto. A completare il podio troviamo Baumann/Eriksson, con la Mercedes AMG del Team HTP. Buone le prestazioni della BMW M6 che hanno mostrato di avere un ottimo passo gara, anche se hanno finito con il sesto posto della coppia Eng/Blomqvist ed il settimo di Palttala/Krohn.

Il primo degli italiani è risultato Mirko Bortolotti che ha finito in nona posizione, nonostante un drive through inflitto al compagno Christian Engelhart per un contato con Fabian Schiller su Mercedes AMG GT3 del team HTP Motorsport.  Dopo l’ottima prova della Qualifying Race, Marciello ha terminato in 16° posizione dopo un pit stop supplementare resosi necessario a causa di un fissaggio al contrario per uno degli pneumatici della sua Mercedes. Una foratura ha invece condizionato sia la gara di Ceccon (25°) sia quella della coppia Mapelli/Venturini (27°).
Questa era solo la prima gara, ma la Mercedes ha già mostrato la sua forza dominando entrambe le due manche a Misano. Ora dobbiamo aspettare il secondo round che si terrà a Brands Hatch il 6-7 Maggio per vedere se la casa tedesca ripeterà ancora una volta il suo dominio.

MAIN RACE – Classifica finale

Chiara Zaffarano

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.