L’Italia che vince. Il pugliese Vittorio Ghirelli ha conquistato il campionato Auto Gp 2013, dopo il terzo posto ottenuto oggi in gara-2 a Brno. Il pilota del team SuperNova è così riuscito a respingere gli attacchi degli altri due piloti ancora in grado di contendergli il titolo, vale a dire Kimiya Sato (al quale non è bastata la vittoria nella prova odierna) e l’indiano Narain Karthikeyan, giunto secondo sotto la bandiera a scacchi ma poi squalificato per non aver rispettato la bandiera nera con bollo arancione. Ghirelli, già vincitore della classifica Under 21, ha conquistato così un importante affermazione al termine di un campionato tiratissimo ed emozionante, risoltosi soltanto all’ultima gara dopo aver piegato la concorrenza anche di Sergio Campana, altro grande protagonista della stagione. Il 19enne di Fasano ha così commentato: “Voglio ringraziare il mio team per avermi permesso di conquistare il titolo. Abbiamo vinto tutto, la classifica a squadre, l’Under 21 e l’assoluta. La gara di oggi è stata molto dura perché non volevo che nulla andasse storto. Ho evitato di prendere rischi e siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo”. Dopo il debutto in monoposto, avvenuto in Formula 3 italiana nella stagione 2010, Ghirelli ha corso in F.Renault 2.0 Alps, in Gp3 ed in F.Renault 3.5 Series, prima di approdare quest’anno al campionato organizzato da Coloni. Il giovane pilota pugliese ha anche esordito quest’anno nel campionato Gp2 con il team Venezuela Gp Lazarus, cogliendo il primo punto nell’appuntamento di Monza.

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.