E’ stato reso noto il calendario definitivo 2014 del campionato Auto Gp, la serie organizzata da Enzo Coloni e giunta quest’anno alla propria quinta edizione. Rispetto alla bozza comunicata precedentemente, ci sarà una gradita sorpresa per gli appassionati italiani: alla tappa già prevista a Monza il 1° giugno, infatti, è stato aggiunto anche un secondo appuntamento nel nostro Paese, che vedrà le monoposto impegnate a Imola il 29 dello stesso mese. L’ultima versione del calendario 2014 di AutoGP ha dunque confermato 8 appuntamenti stagionali, distribuiti fra Marrakech, il 13 aprile e l’Estoril, il 19 ottobre.

Invariati i primi 4 eventi, tre dei quali vedranno impegnati anche il WTCC: si partirà dal tracciato marocchino il 13 aprile, si proseguirà sul circuito francese “Le Castellet” la settimana successiva per poi trasferirsi a Budapest il 4 maggio. Dopo i due appuntamenti italiani, la gara seguente si svolgerà in Austria, al Red Bull Ring, in data 20 luglio. Il penultimo evento sarà sul tracciato tedesco del Nurburgring, durante il fine settimana di metà agosto; infine, il 19 ottobre la serie mondiale si concluderà alle porte di Lisbona, sull’autodromo dell’Estoril. Le vetture si accenderanno ufficialmente i primi giorni di aprile sulla pista di Valencia per i primi test invernali. Di seguito il calendario dell’Auto Gp 2014:

13 aprile 2014 – Marrakech

20 aprile 2014 – Le Castellet

4 maggio 2014 – Budapest

1 giugno 2014 -Monza

29 giugno 2014 – Imola

20 luglio 2014 – Red Bull Ring

17 agosto 2014 – Nurburgring

19 ottobre 2014 – Estoril

Inoltre, da sottolineare che nella stagione 2014 è stato rivisto il regolamento sportivo, con l’introduzione di un nuovo formato di qualifiche. Al posto di un’unica sessione da 30 minuti, ci saranno due manche rispettivamente di 20’ e 10’. Al termine del Q1, i migliori dieci accederanno al Q2, dove si giocheranno le posizioni delle prime cinque file dello schieramento di gara-1. Invariata invece l’inversione dell’ordine di arrivo dei primi otto nella prima corsa prevista per la griglia di gara-2.

Giulia Scalerandi

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.