Augusto Farfus

Augusto Farfus, pilota ufficiale BMW, torna nel FIA World Endurance Championship in modo inaspettato con un’Aston Martin ufficiale. Il forte pilota brasiliano sarà impegnato nella classe GTE-Am nelle ultime tre prove. La 6h di Spa-Francorchamps, la 8h del Bahrain e la mitica 24 Ore di Le Mans sono nel calendario del portacolori BMW, che lo scorso anno ha corso nel WTCR con Hyundai.

Il due volte vincitore della 24h di Daytona e campione 2018 della FIA GT World Cup di Macau sarà al via in coppia con Paul Dalla Lana ed il giovane pilota ufficiale Aston Martin Ross Gunn. Farfus vestirà i ruoli del pilota professionista e sostituirà il forte pilota inglese Darrel Turner. Il britannico non prenderà parte alla restante parte del Mondiale Endurance che lo ha visto protagonista fino ad ora sull’auto #98. Turner è impegnato al momento nello sviluppo dell’Aston Martin Valkyrie stradale e come sviluppatore del nuovo sistema ibrido che tra qualche anno adotterà il British Touring Car Championship.

Insieme all’annuncio di Farfus, Aston Martin ha reso noto che affronterà con l’auto #98 tre corse della European Le Mans Series come ‘allenamento’ per il WEC. La 4h di Barcellona, la 4h di Spa e la 4h del Paul Ricard sono incluse nel programma.

Paul Dalla Lana ha dichiarato: “Sono amico di Augusto da molto tempo e abbiamo voluto correre insieme per un po’, ma è solo ora che un’interruzione del suo programma ci ha permesso di farlo. L’ELMS rappresenta una sfida ardua e le gare sono abbastanza lunghe per testare le nostre capacità e i nostri sistemi mentre ci prepariamo a tornare al WEC. Sarà divertente!”.

Leggi anche: FIA WEC | LMH e LMDh: altro passo verso l’uniformità regolamentare

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.