Scatta oggi il Monza Rally Show, l’atteso appuntamento di fine stagione che vedrà sfidarsi nelle prove speciali in programma sul circuito brianzolo tanti protagonisti desiderosi di assicurarsi un prestigioso successo dinnanzi ad una cornice di pubblico che si preannuncia come sempre importante. Dai “pistaioli” delle due e quattro ruote, sino agli specialisti del mondo dei rally, saranno tanti i nomi celebri pronti a contendersi la palma del vincitore, dopo il successo conquistato lo scorso anno da Robert Kubica davanti a Valentino Rossi.

E sarà proprio il “Dottore”, reduce dall’amaro finale di stagione in MotoGP, tra i personaggi più attesi dell’evento: giunto ormai alla sua decima partecipazione, il pesarese punta ad ottenere il quarto successo a bordo della Fiesta Wrc, nel tentativo di dimenticare per qualche istante i veleni di un campionato che lo ha visto dover rinunciare in extremis al suo decimo titolo iridato sulle due ruote. Con l’assenza di Kubica, il principale antagonista del fenomeno di Tavullia sarà con ogni probabilità Thierry Neuville: al proprio debutto a Monza, il giovane pilota ufficiale Hyundai tenterà di riscattare una stagione nel WRC non all’altezza delle aspettative, dopo la conquista della piazza d’onore iridata nel 2013.

Non mancherà inoltre Paolo Andreucci, il fuoriclasse della Peugeot con nove titoli italiani rally in bacheca, ma nemmeno altre presenze di rilievo come Vitantonio Liuzzi, ex pilota di Formula 1 e ora impegnato in Formula E, Tony Cairoli, otto volte campione del mondo motocross e Fabio Babini, habituè delle gare GT italiane e internazionali. Ma l’elenco dei partenti vedrà al via anche Piero Longhi, Romano Fenati, Davide Brivio, Alessandro Perico, Felice Re, Luca Pedersoli e molti altri ancora. Ci sarà Luca Betti, protagonista in molti rally e anche in programmi televisivi, mentre il mondo dello spettacolo, sarà rappresentato, fra gli altri, da Sara Ventura, Selvaggia Lucarelli e Moreno Morello. Nelle vesti di navigatrice anche una campionessa mondiale di pallavolo, Rachele Sangiuliano, in coppia con Gian Maria Gabbiani. Tra gli apripista anche Luca Filippi, protagonista del campionato Indycar, e il drifter inglese Steve Baggsy Biagioni. Ben 118 equipaggi al via a bordo di splendide vetture, fra cui 19 WRC e 24 storiche del periodo 1972 – 1985.

Il programma prenderà avvio nella giornata di oggi con le verifiche sportive e tecniche, le prove libere (Shakedown) e la pubblicazione degli ammessi alla prima tappa di venerdì pomeriggio. Da non perdere assolutamente (dalle 14.51 di venerdì) la Grid Exhibition con la possibilità per gli appassionati di ammirare da vicino tutte le auto iscritte alla competizione, prima del via alla competizione che scatterà alle 15.55 con la PS 1, per poi concludersi alle 13.30 di domenica con lo spettacolare Master Show. Per gli appassionati vi sarà l’opportunità fino ad oggi di acquistare biglietti adulti per sabato e domenica ad un prezzo vantaggioso, con un risparmio del 20 per cento (20 euro anziché 25), mentre saranno sempre disponibili abbonamenti tre giorni a 32 euro. Che lo show abbia inizio!

Marco Privitera

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.