Una fase di gara del Campionato Italiano Formula 3 ACI Esport

Lo split 2 manda in archivio il terzo appuntamento del Campionato Italiano Formula 3 ESport. Con questa prova, sul circuito intitolato a Gilles Villeneuve, si arriva al giro di boa del torneo che in questo momento vede i sim driver del SRC Squadra Corse tra i favoriti per la vittoria finale. Infatti, Marco Gabriele Nesi guida il campionato con 242 punti seguito dal compagno Mattia Drudi a 229 punti. Intanto nel secondo round canadese va una manche a testa per Cesana e Saladdino con l’obiettivo di non perdere troppo terreno dai primi della classe.

GARA-1

Terenche Grech del V-RIG KC Racing eSports, si aggiudica la pole position precedendo di soli 3 centesimi Marco Cesana, VeraPelle Racing Team. Nelle fasi iniziali di gara Silvio Saladdino va in testacoda e compromette la sua prestazione. Infatti il driver SRC Squadra Corse partiva in terza fila ma dopo l’errore è in fondo al gruppo. Anche Dario Agnello esce fuori dalla lotta per la vittoria. Il pilota di Absolute Motorsport commette prima un errore nel tentativo di conquistare la testa della corsa e nelle fasi finali di gara viene sanzionato con un Drive Trough per un contatto con Manuel Lucchetta del team Thrustmaster Mivano Racing. Intanto Grech, dopo aver perso la testa della gara a favore di Cesana, va in contatto con Tosetto durante le ultime tornate e non va oltre la nona posizione. Gli errori dei piloti in testa offrono l’opportunità a Edoardo D’Amicis, Absolute Motorsport, di conquistare la seconda posizione. Buona la prestazione dell’esordiente Lorenzo Tramuto, Fast & Aged, partito in tredicesima posizione chiude sul gradino più basso del podio. Intanto Saladdino rimedia in parte all’errore di inizio gara e chiude la sua corsa in ottava posizione conquistando di fatto la pole position in gara 2.

GARA-2

Manuel Lucchetta del Thrustmaster Mivano Racing, partito in prima fila, si muove prima dello spegnimento dei semafori ed è sanzionato con un Drive Trough. A questo punto, Saladdino scappa da solo in testa e rimane per tutta la gara sempre davanti. Cesana, il vincitore di gara uno, è costretto al ritiro dopo un contatto con il compagno di squadra Claudio Boccanelli. Agnello invece si riscatta dopo una prima manche da dimenticare. Il pilota Absolute Motorsport, grazie ad una serie di sorpassi, riesce a chiudere sotto la bandiera a scacchi in seconda posizione dopo esser partito dalla tredicesima casella. Terzo gradino del podio a Sergio Bianco del SRC Squadra Corse.

I PREMI IN PALIO

L’obiettivo di tutti i piloti è il titolo di Campione Italiano Formula 3 ESport su iRacing che offre l’opportunità di un giorno di test e una gara reale della serie Formula X. Il premio nasce da una partnership tra ACI Sport e FX Italian Series. In ogni caso c’è grande attenzione anche per il secondo e il terzo posto in classifica. Al driver in piazza d’onore Wave Italy offre una pedaliera formula “Wave Force Monza” mentre per l’ultimo gradino del podio c’è l’ultimo ritrovato di Sim Racing Components per quanto riguarda le postazioni di guida di Sim Racing: il SRC-Sport.

Il prossimo appuntamento del Campionato Formula 3 ESport è lo split 1 sul circuito di SPA-Francorchamps in programma il 24 giugno. Sarà possibile seguire la gara in diretta su MS Motor TV, canale 228 Sky, su SimRacingLeagueTV e sulle pagine facebook di ACI ESport, di Sim Racing League e di Formula X Italian Series.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.