Arianna Casoli impegnata nella Nascar Whelen Euro Series

Nella puntata settimanale di Speedy Woman è stata con noi Arianna Casoli, driver CAAL Racing nella Nascar Whelen Euro Series. Donna determinata, appassionata, ha da sempre vissuto il mondo dei motori dal paddock, grazie alla passione di suo padre che lavorava in ambito motoristico. Cresciuta in questo ambiente, ha iniziato tempo fa la sua carriera nelle ruote coperte senza mai passare dalle monoposto.

“Non ho un background in kart o nelle monoposto, ho dovuto imparare subito e da adulta, se avessi iniziato da piccola di certo mi avrebbe aiutato. Iniziando in età matura però cogli subito i lati importanti e ti focalizzi subito su quelli necessari per l’apprendimento”.

L’INCONTRO CON LA NASCAR NEL 2016

­“Dopo un primo stop non pensavo di ricominciare, addirittura con vetture più potenti, e poi invece è arrivato il campionato Nascar Whelen Euro Series, impegnativo e spettacolare”.
Arianna Casoli compete nella Legend Cup e ha già vinto due Lady Trophy, mentre quest’anno si appresta a combattere per il terzo.
La stagione inizierà da Vallelunga il weekend del 12-13 Settembre: purtroppo, come tutti gli altri campionati, l’emergenza Covid ha portato ad uno slittamento dello start.
“Questa situazione di emergenza segnerà molto, sarà dura per noi non avere il pubblico, ma siamo fiduciosi che per settembre tutto possa stabilizzarsi e chissà… ma purtroppo ora non possiamo sapere. Di certo ci saranno tante iniziative social per poter portare i fans e gli spettatori più vicini a noi. Avere il pubblico che ti segue e ti guarda è una soddisfazione e una responsabilità”.
Arianna è disponibile, presente sempre sui social, gentile: risponde a tutti i fans di persona e via internet.
“Non ero così sciolta e poi mi sono adattata, sono riuscita a superare la timidezza e mi sono buttata”.
La driver emiliana partecipa al campionato dividendo la vettura numero 54 con grandi nomi tra cui Nicolò Rocca e Alon Day. “Ho sempre avuto grandi compagni da cui imparare e a cui cercare di dare un po’ il mio supporto. Avere piloti di grande esperienza in squadra ti permette di avere una vettura sempre a punto e performante, mentre dall’altro lato ti mette alla prova perché con la vettura a posto sei tu che devi metterci del tuo”.

“SONO PER I CAMPIONATI MISTI: IL MOTORSPORT METTE TUTTI SULLO STESSO PIANO”

Arianna non ha vissuto momenti in cui l’essere donna l’abbia messa in difficoltà. Apprezza il fatto che tutti possano partecipare agli stessi campionati e avere le stesse possibilità. Mettersi in gioco e combattere con uno schieramento di uomini è per lei un motivo di incitamento a far bene e a migliorarsi. “Trovo che la W Series sia un campionato che di sicuro mediaticamente attiri l’attenzione, ma bisogna vedere poi i veri sbocchi professionali. Preferisco un parterre misto in cui donne e uomini possano gareggiare insieme”.

Grandi sogni aspettano Arianna. Nonostante dica di essere partita tardi nella sua carriera, combatte con tenacia e tanta voglia di imparare per raggiungere i suoi obiettivi.
L’inizio della Nascar Whelen Euro Series avverrà dopo l’estate, ma Arianna Casoli si sta già preparando alla prima tappa a Vallelunga il weekend del 12-13 settembre. Non mancheremo di fare il tifo per lei!

Anna Mangione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.