Sydney Supercars Championship
Foto: twitter Triple Eight

Il Supercars Championship è il protagonista della 40^ puntata di ‘A ruota libera’, il consueto appuntamento dedicato al mondo alle ruote coperte. Dopo aver salutato gli USA ci spostiamo in Australia a Sydney per il penultimo atto della principale categoria australiana riservata alle stock car.

Il mondo delle GT si è ritrovato anche in quel di Macau, pista che accolto il tradizionale GP che per il secondo anno consecutivo non ha accolto piloti internazionali in seguito all’emergenza sanitaria.

Supercars, race-1: van Gisbergen rimonta e vince

Shane van Gisbergen ha firmato la prima competizione del fine settimana di Sydney, l’ultimo prima della Bathurst 1000. Il #97 del Triple Eight ha concluso davanti al compagno di box Jamie Whincup ed a Cam Waters (Tinkford #6), pilota che ha provato in vano a fronteggiare i rivali.

La battaglia non è mancata nella prima delle due corse previste in quel di Easten Creek. Whincup è partito nel migliore dei modi, ma una prima Safety Car ha cambiato le carte in tavola. Tutto si è deciso nel finale con l’arrivo della pioggia che ha permesso ad SVG di annullare il proprio gap su Waters, leader della prova davanti a Will Brown (Erebus Motorsport #9).

Il campione neozelandese ha beffato Chaz Moster (Andretti #25) prima di mettersi all’inseguimento degli altri due protagonisti. La battaglia è durata ben poco con Shane che ha salutato i rivali chiudendo in vetta davanti a Whincup ed a Waters, bravo nel finale a respingere ogni ipotetico attacco da parte di Anton De Pasquale (DJR #11).

Race-2: vince la pioggia, SVG campione

La pioggia è stata la protagonista principale della seconda prova del Supercars Championship in quel di Sydney. La direzione gara ha deciso di annullare la prova, un fatto oltremodo importante in ottica campionato. Shane van Gisbergen ha ottenuto in questo modo la certezza matematica del secondo titolo in carriera.

Piccola pausa ora dopo la serie di sfide in quel di Sydney. L’appuntamento è per la mitica   Bathurst 1000, la più importante corsa d’Australia che si terrà nel primo fine settimana di dicembre, una collocazione atipica per una prova che solitamente si tiene ad ottobre.

Darryl O’Young vince a Macau in GT

Darryl O’Young ha vinto in quel di Macau la competizione riservata alle GT lo scorso week-end. Il pilota del Craft-Bamboo Racing ha dominato la scena dopo aver distrutto la propria auto nella competizione di qualifica alla staccata della Lisboa dopo esser ‘scivolato’ sull’olio perso da una Lamborghini Huracan GT3.

La Main Race tra i muretti del Guia Circuit ha premiato l’ex proprietario della squadra che ha approfittato della red flag per scattare dalla seconda posizione nonostante il brutto crash del sabato. Sconfitto Ye Hong Li (TORO Racing/Porsche), autore della pole-position.

Non ci sono state conseguenze gravi per Zhang Ya Qi, pilota Audi che nel warm-up è stato protagonista di un bruttissimo incidente alla ‘Mandarin’ dopo un contatto con la Porsche di Alexandre Imperatori.

Nella prossima puntata…

Dopo aver salutato un week-end speciale che avrebbe dovuto accogliere il tradizionale GP di Macau, il mondo delle ruote coperte si sposterà in Giappone per l’epilogo del SuperGT. Non dimentichiamoci anche del FIA WTCR che in quel di Sochi concluderà la propria stagione.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.