Fuji SuperGT
Foto: twitter SuperGT

Per la 41^ puntata, ‘A ruota libera’ vi portiamo questa settimana in Giappone nel famoso impianto del Fuji per l’epilogo del SuperGT. Yuhi Sekiguchi/Sho Tsuboi vincono il titolo in GT500, mentre Takuto Iguchi/Hideki Yamauchi sono i nuovi campioni della classe GT300 al termine di una finale oltremodo interessante.

Fuji: Yuhi Sekiguchi/Sho Tsuboi padroni del Fuji

Gara e titolo per Yuhi Sekiguchi/Sho Tsuboi (au TOM’S GR Supra #36) che chiudono in bellezza la stagione davanti alla Toyota #37 di Ryo Hirakawa/Sacha Fenestraz (KeePer TOM’S GR Supra) ed alla #14 di ENEOS X PRIME di Kazuya Oshima/Kenta Yamashita.

Supra ha gestito al meglio la pole-positon con Sekiguchi (au TOM’S/Toyota #36). Problemi sin da subito, invece, per Baguettte (Astemo/Honda #17) , out per la lotta al titolo al quarto passaggio dopo un contatto.

Dopo una breve Safety Car, la prova è ripartita con la Supra #36 ancora a dettare il passo. Tutto è cambiato dopo la prima sosta con Tsuboi che ha preso il volante dell’auto #36 con tre giri di ritardo rispetto alla concorrenza. Secondo posto dopo il pit per Yamashita (ENEOS Supra #14) davanti ad Hirakawa (Keeper/Supra #37). Quest’ultimo ha passato la Supra #14, mentre nella pancia del gruppo un incidente cambiava le sorti del campionato.

Il 51° passaggio ha visto protagonista in negativo la Honda #1 di Naoki Yamamoto (STANLEY NSX-GT), out dopo una toccata in curva 1 con la NSX GT3 di ARTA che ha completamente sbagliato prima staccata. A farne le spese è stato il campione in carica e leader virtuale della classifica piloti che ha dovuto arrendersi dopo aver controllato la situazione per più di metà gara.

Davanti, intanto, non è cambiata la situazione con il trionfale arrivo di Yuhi Sekiguchi/
Sho Tsuboi, vincitori e campioni davanti alla già citata #37 ed alla #14. Si chiude un era con la prova odierna per la Nissan che ha ufficialmente salutato l’attuale modello, pronti per una nuova auto per la prossima stagione.

GT300: Subaru campione nella giornata delle Toyota

Toyota vince anche in GT300 con Hiroki Yoshimoto/Shunsuke Kohno (LMcorsa GR Supra GT #60), Subaru festeggia il titolo con Takuto Iguchi/Hideki Yamauchi (BRZ R&D SPORT #61). 

Iguchi ha gestito la leadership nei primi minuti con la Subaru #61 del BRZ R&D SPORT. La Safety Car ha ricompattato il gruppo con il giapponese che ha dovuto vedersela contro la Supra #60 di Kohno (SYNTIUM LMcorsa GR Supra GT). Quest’ultimo si è infilato sul rivale alla prima impegnativa curva non lasciando spazio all’avversario che sabato era stato il migliore in qualifica.

Il gioco delle soste ha premiato la Supra #60 di Hiroki Yoshimoto/
Shunsuke Kohno. Gli alfieri di LMcorsa GR Supra GT hanno controllato la scena nei minuti successivi imponendosi sulla Mercedes #65 di Naoya Gamou/Togo Suganami (LEON PYRAMID) e sulla già citata Subaru, matematicamente campione con l’ultimo gradino del podio.

Nella prossima puntata…

Appuntamento settimana prossima con l’ultima puntata di ‘A ruota libera’! La stagione volte al termine e non poteva essere modo migliore per chiudere l’anno agonistico. Appuntamento infatti da Bathurst con la mitica 1000km del Supercars Championship, la più importante corsa dell’Oceania che avrà come supporto l’ultimo atto del Fanatec GT World Challenge Australia powered by AWS.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.