Il motorsport tedesco vede slittare a settembre la 24h del Nürburgring, una delle prove più importanti del panorma GT3. La competizione, originariamente prevista per il fine settimana del 24 maggio, viene posticipata a settembre a causa della cresente diffusione del Coronavirus.




Dopo aver dovuto annullare le prime due competizioni NLS, la serie endurance che corre esclusivamente nell’inferno verde, il tracciato tedesco si trova  costretto a rimandare l’appuntamento più importante del calendario. Nella speranza che tutto si risolva al più presto, la Nürburgring 24h 2020 si terrà dal 24 al 27 settembre. 

Bisogna sottolineare come il fine settiana scelto è lo stesso in cui è prevista la prova di Budapest del GT World Challenge Europe Powered by AWS. La principale categoria GT3 dovrebbe disputare nell’ultimo week – end di settembre l’ottavo round del proprio campionato, il quarto per quanto riguarda la Sprint Cup.

Molto probabilmente SRO, i promoter del GT World Challenge Europe, saranno costretti a rinunciare alla propria tappa. Questo perché la maggioranza dei piloti del GT World Challenge verranno chiamati in Germania per la 24h.

Ricordiamo come anche la prova di qualificazione all’evento, prevista per il 19 aprile, non verrà disputata, ma rinviata. Per tutti i fan, tutti i biglietti già acquistati resteranno validi per la competizione di settembre.

Oltre che NLS e 24h, il motorsport tedesco vede slittare anche la prima prova dell’ADAC GT Masters, della Porsche Carrera Cup nazionale, dell’ADAC F4 e del TCR Germany.

Leggi anche: 24 Ore Nürburgring | Phoenix cerca il bis

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.