Credit: Official Facebook 24 h Le Mans Virtual
Credit: Official Facebook 24 h Le Mans Virtual

Siamo ormai a ridosso di un’altra edizione della 24h di Le Mans versione Virtual, che, a partire dal 2021, ha letteralmente spopolato! Un’occasione che ha permesso e permette di unire i mondi degli Esports e quello della pista vera, che unisce giocatori a piloti professionisti che guidano nella realtà, per congiungere divertimento e allenamento ed accostare due pianeti molto simili.

Ed è a questo proposito che l’edizione 2022 non si è smentita per nulla raccogliendo professionisti di un certo calibro come Fernando Alonso e il campione in carica di F1 Max Verstappen. Non solo F1, ma tanti altri talenti e colossi come Felix Rosenqvist, JP Montoya e Alex Palou, per una entry-list ricchissima che può solo promettere emozioni e battaglie!

Una 24h di Le Mans Virtual che segna il capolinea di 5 round fra il 2021 e il 2022, dopo le tappe della 4h di Monza a settembre dello scorso anno, la 6h di Spa ad ottobre 2021, la 8h del Nurburgring di novembre e la 4h di Sebring a dicembre. Il premio finale è pari a 250 mila dollari.

L’entry list LMP

Con il #1, Rebellion GPX ESports, schiera (virtualmente) sull’Oreca 07 LMP lo svizzero Louis Deletraz, pilota che in pista vedremo nel FIA WEC al volante del prototipo preparato da Prema. Al suo fianco l’argentino Agustin Canapino, più volte campione nel proprio paese nel mondo delle ruote coperte e vincitore anche nel Sim Racing.

Quindi i giocatori Kuba Brzezinski e Nicodem Wisniewski (già campione della 24h di Le Mans Virtual), giocatori del team Williams ESports con campionati virtual vinti nel mondo GT.

Rocket Simsport si presenta ai nastri di partenza con il britannico Alex Buncombe, pilota con vasta esperienza nelle ruote coperte fra quello che era l’ex GT World Challenge Europe e il campionato GT inglese, con l’ultimo successo nel 2015 proprio nel campionato internazionale.

Quindi Marc Gassner, pilota tedesco sia nel virtuale che nella realtà, Devin Braune, giocatore che ha chiuso la 24h di Le Mans virtual 2020 al 4° posto e vice-campione 2019 dell’Endurance eRacing World Championship e Jan von Der Heyde, giocatore che ha chiuso nono la 24h di Le Mans Virtual 2020.

Non è da meno nemmeno Floyd ByKolles-Burst che scenderà in pista con Tom Dillman, pilota francese figlio d’arte, di larga esperienza, che quest’anno correrà nel FIA WEC e Bent Viscaal, olandese pilota di F2 nel 2021 con Trident.

Con loro i giocatori Jesper Pedersen (ben 8 volte campione danese nel Sim Racing) e Jernej Simončič. Williams Esports per il momento ha solo ufficializzato i due giocatori ovvero Petar Brljak e Michael Romanidis.

R8G ESports “scenderà” in pista con l’esperto svizzero Mathias Beche, pilota del Mondiale Endurance, terzo in GTE nella 24h di Le Mans Virtual 2020, con la vittoria del campionato LMP1 nel FIA WEC fra i piloti dei team privati nel 2014 e il successo nell’ELMS 2012 categoria LMP2.

Quindi Scott Andrews e i giocatori Erham Jajovski, macedone, World Finalist Gamer 2 2019 ed Isaac Price, campione del mondo iRacing 2017 e giocatore Ferrari Esports. Mahle Racing Team sarà invece in pista con la olandese Beitske Visser (pilota W Series), Phillippe Denese i giocatori Michele D’Alessandro e Muhammed Patel.

Cooper Webster, pilota australiano, vestirà assieme a Norbert Kiss, pilota del mondo dei camion e a Frederik Rasmussen e Dennis Jordan i colori del team Red Bull Esports. Mentre Nikodem Wierzbicki, il giovanissimo francese pilota Mitjet Paul-Adrien Pallot e Rory McDuff e Tom Lartilleux saranno della partita con Race Clutch Alpine.

Alpine Esports affiderà la propria auto al francese Romain Boackler, pilota proveniente dal Clio Cup Europe e il connazionale Antoine Duquin, pilota che abbiamo visto correre in LMP3 della Le Mans Cup e ai due giocatori Eneric Andrè e Peter Zuba.

Il figlio d’arte Adrian Tambay affiancherà Bruce Jouanny, Thomas Imbroug e Quentin Vialatte nel Pescarolo E-Sport. Una line-up d’eccezione per la seconda Oreca del team R8G con l’olandese Job Van Uitert (campione 2018 LMP3, vice-campione 2019/20 dell’ELMS e 3° nel FIA WEC LMP2 2021) e il giovane francese Arthur Rougier, pilota di GTWC Europe.

Quindi i giocatori Thibault Cazaubon e Risto Kappet. I giocatori Josh Purwien e Ar Muhammad Aleef (2 volte finalista mondiale e 7 volte campione asia-pacifico) e i Pro Naquib Azlan e Inigo Anton saranno al volante dell’auto del team SEM9 Flash Axle.

GPX Rebellion Esports sarà in gara con l’esperto argentino Norbert Girolami, terzo alla 24h del Nurburgring e il cinese Ye Yifei, ex campione EF Open, ora passato ai prototipi e Jiri Toman e Marcell Csincsik.

Padre e figlio insieme, Juan Pablo e Seb Montoya con il team LMVS Guest Car, team che ha scelto Luca D’amelio e Christopher Högfeldt tra i giocatori. Veloce Esports punta su James Baldwin, Mike Epps, Isaac Gillissen e Eamonn Murphy.

Il grande Memo Rojas, che non ha bisogno di presentazione, basti pensare che è stato 3 volte vincitore della 24h di Daytona e due volte campione dell’ELMS LMP2: sarà al via della corsa virtuale con il team Mexico Racing. Al fianco del pilota messicano, connazionale Benito Guerra e i players Alberto Gironella ed Alex De Alba.

Al simulatore della vettura numero 30, quella di Duqueine Prima Esports ci saranno il francese Gabriel Aubry e Leo Boulay e i giocatori Maxime Delpech e Arnaud Lacombe, mentre la squadra WRT affiderà il volante nelle mani di Franco Colapinto, pilota dell’ELMS e di F. Regional. Quindi Ryuichiro Tomita, al fianco di Fabrice Cornelis e Benjamin Gielczynski.

Anche il nostro Minì al via

Victor Martins, talento di F3 e membro Alpine con la squadra che rappresenta, al fianco di Sacha Lehmann, Olli Pahlaka e Patrick Sipos. Jordan Albert, Mika Hakimi, Ibraheem Khan e Ferris Stanley faranno squadra nel team Jota.

L’esperto Vincent Capillaire, pilota dell’ELMS, sarà invece alla guida del team Graff by ProSimu, che ha scelto Maxime Robin, Maxime Brient e Yohann Harth, giocatore che si è distinto a livello mondiale con iRacing.

Mato Homola e David Nemcek affiancheranno Dennis Zeťák e Jakub Štofko nel team ARC Bratislava, mentre Yas Heat sarà al via con Will Tregurtha, Sandy Mitchell, Marko Pejic e Balázs Remenyik.

Presente anche il nostro Gabriele Minì, con il team Panis, insieme a Nico Varrone, Alessandro Ottaviani e Gustavo Ariel. Un’altra line-up d0oro quella di Mercedes AMG, che affiderà il volante all’esperto spagnolo Dani Juncadella e all’inglese Ross Gunn, impegnato quest’anno in IMSA. Poi i giocatori Bono Huis e Jarno Opmeer, campione del mondo Esport F1 2020/21.

Il pilota di F2 Felipe Drugovich, dividerà il volante con Oliver Rowland (pilota Formula E) e i giocatori Jeffrey Rietveld e Michal Smidl nel Realteam Hydrogen Redline. Mentre Felix Rosenqvist (pilota Indycar) e il campione del mondo F1 Max Verstappen si alterneranno al volante con Maximilian Benecke e Atze Kerkhof nel team Alpha ByKolles numero 444.

Infine il team Fordzilla #966 schiererà lo spagnolo campione in carica Indycar Alex Palou e il giovane Luke Browning con Nuno Pinto e Pablo Lopez Padin.

L’entry list GTE

La scuderia #25 Absolute Inspeed Racing affiderà la Porsche 911 nelle mani del britannico Jonathan Hoggard, pilota di F3. Al suo fianco Daniel Cao e Xiayufei (terzo al Macao GP 2021 virtuale) e Yanzhe Li.

Il team W Series debutta con la BMW M8 di un team total-pink con Fabienne Wohlwend e Ayla Agren e le giocatrici Emily Jones e Lyubov Ozeretskovskaya. La Ferrari 488 GTE del team FDA sarò invece affidata al danese Nicklas Nielsen, campione della Finale Mondiale Ferrari 2018 e campione europeo l’anno dopo.

Nielsen vanta la vittoria nel campionato GT World Challenge Endurance Cup 2021. Il pilota scandinavo affiancherà David Perel, Jordy Zwiers e Kasper Stoltze. Al volante della BMW M8 del BMW Team GB ci saranno invece Sami-Matti Trogen, Sindre Setsaas e i giocatori Martin Stefanko e Jack Keithley.

La seconda Porsche della griglia GTE del team Project 1 x BPM è invece affidata al nostro espertissimo Riccardo Pera e ai giocatori Bram Beelen e Tim Neuendorf. La vettura gemella invece andrà nelle mani di Nicolas Hillebrand, Zbigniew Siara e Peyo Peev.

Anche Sem9 Axle scenderà in pista con una Porsche, che guiderà Alister Yoong, figlio d’arte, con Avira Bahar, Nabil Azian e Davide Arduini. La Corvette #63 di Satellite Racing sarà invece guidata da Gabby Chaves e James French al fianco di Henri Sinik e Jimi Nisula.

Ancora una Ferrari presente al via, quella della scuderia SIMMSA con Gustas Grinbergas, Ramez Azzam, Armin Binder e Sebastian Wursch.

Lorenzo Colombo al via su BMW!

Presente anche il nostro Lorenzo Colombo al fianco di Ruby Van Buren sulla BMW, al fianco dei giocatori Enzo Bonito e Kevin Siggy, pilota di F1 Esports. Matt Campbell, pilota GT, sarà al volante della Porsche del team Proton assieme a Loek Hartog e Kevin van Dooren e Jeremy Bouteloup.

Il pilota GT WC Europe David Pittard correrà con l’Aston Martin GTE Vantage del team Prodrive Esports, che ha scelto di affiancare a Pittard Tom Canning, Logan Hannah e Lasse Soresen.

I giocatori Adam Maguire e Liam de Waal affiancheranno i professionisti Nick Foster e Hortsen sull’auto del team GR Wolves Racing, mentre la vettura gemella sarà affidata a Ben Barker e a Ryan Cullen, Philipp Puschke e Turkka Hakkinen.

Il talentuoso pilota del FIA WEC Dylan Pereira sarà con i colori Proton Competition in compagnia di Sindre Furuseth, Charlie Collins e Dayne Warren. Bruno Spegler, pilota Imsa, pluri campione DTM, sarà al fianco di Robby Foley, Alen Terzic e Joohas Raivio con il team BMW Team.

Le Porsche GTE #91 e #92 saranno invece affidate alle mani di Mitchell deJong, Laurin Heinrich, Mack Bakkum e Martin Krönke e di Ayhancan Güven e Sage Karam (pilota Indycar) e dei giocatori Joshua Rogers e Tommy Østgaard.

La Corvette del team Red Bull Esports sarà guidata a Dennis Lind (esperto pilota Lamborghini), Yuri Kasdorp, Nestor Garcia e Sebastian Job. Un’altra Aston Martin, di DStation Racing #777 sarà fra le mani di João Paulo de Oliveira, Hideto Yasuoka. Poi i videogamers Yusuke Tomibayashi e Toshiya Nojima.

Infine Alex Smolyar, pilota russo di F3 e Elliot Vayron con Timotej Andonovski e Martin Hemmingsen guideranno la BMW M8 della squadra 888Tesla R8G Esports.

Sarà possibile seguire la gara dalle ore 14 italiane, il 15 gennaio sui canali Twitch, YouTube e Facebook di Traxion.GG.

Leggi anche: 24H SERIES | APPUNTAMENTO QUESTO WEEK-END CON LA 24H DI DUBAI

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.