E’ stata una grande emozione quella ottenuta alla 12H di Abu Dhabi, svoltasi questo weekend sul tracciato di Yas Marina, da Valentino Rossi, protagonista speciale della corsa di durata, il quale assieme al fratello Luca Marini e all’inseparabile Uccio, ha ottenuto la vittoria in PRO-AM e il terzo posto assuluto sulla Ferrari 488 GT3 del team svizzero Kessel Racing.




Due gare che hanno regalato alla Rossa numero 46 un sesto posto assoluto in gara-1 (primi fra i PRO-AM), ed un terzo posto nella seconda manche (vittoria fra i PRO-AM) alle spalle delle Audi che hanno replicato il risultato della prima manche, ottenendo la vittoria finale. Come detto in gara 1, successo assoluto tra i PRO per l’Audi del team Attempto #66 (Salikhov-Vanthoorn-Mies), seguita dalla vettura gemella (nelle mani di Sultanov-Foster-Drudi), quindi la Porsche di GPX Racing (di Hall-Goethe-Grogor);

Un sesto e un terzo posto, conquistato nonostante una penalità, a causa di un sorpasso fuori pista, e  un problema alla pompa di benzina che ha fatto si che la vettura rimanesse spenta per oltre 2 minuti, hanno permesso ai 3 pesaresi di conquistare la vittoria di categoria, ma soprattutto il podio finale che li inserisce di fatto tra i grandi piloti del mondo Endurance. Tra i protagonisti della gara anche un’altra leggenda delle due ruote, ovvero Loris Capirossi, il quale, a bordo dell’altra Ferrari di Kessel Racing con Cadei e De Bernardi, ha ottenuto il settimo posto assoluto.

Abbiamo ottenuto un grande risultato – ha dichiarato il pilota di MotoGP a Sky Sport – siamo molto contenti, arrivare terzo assoluti oltre alla prima posizione nella nostra categoria è una grande soddisfazione. Mi sono trovato molto bene fin da subito, ci siamo divertiti tanto.” Parlando del fratello Luca alle prese con un volante ha invece sostenuto che “è andato veramente molto forte. Già al Rally di Monza avevo notato che era veloce, abbiamo scoperto un talento al volante. Sapevo che avevo un buon potenziale, ma è andato meglio di quanto mi aspettassi.”

Giulia Scalerandi

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.