Comandini-Johansson-Sims (BMW Team Italia,BMW M6 GT3 PRO #15)

Seconda vittoria stagionale nel Campionato Italiano GT Endurance per il BMW Team Italia, che con il trio Comandini-Johansson-Sims è riuscito ad imporsi nel terzo e penultimo appuntamento stagionale della serie a Vallelunga. Secondo posto per il team RS Racing SSD; a completare il podio la Ferrari 488 del team Baldini guidata dal trio Fisichella-Gai-Villeneuve. Brutta giornata per il team Imperiale Racing, che ha raccolto un quarto posto con Perolini-Gersekowski-Zonzini, ma non classificato con Postiglione-Mul-Frassineti, al comando della corsa prima di un problema tecnico.




Gara. Buona partenza per di Johansson, che va a prendersi la prima posizione davanti alla Lamborghini del team Imperiale guidata da Postiglione. Posizioni invariate davanti a tutti nei primi venti minuti, ma con il pilota lucano sempre incollato all’avversario del BMW Team Italia. L’attacco arriva dopo 20 minuti di gara, con Johansson che subise l’attacco di Di Amato dopo pochissimo.

Dopo 58 minuti Johansson rientra ai box per cedere il volante a Comandini, mentre Villeneuve cede la sua 488 a Gai. Rimane fuori Postiglione, che rientra più tardi con 30 secondi di handicap tempo; tanta sfortuna poi per il team Imperiale, con Frassineti costretto a rientrare ai box per un problema tecnico mentre era saldamente al comando.

Passa quindi in testa Vezzoni, subentrato a Di Amato. Il pilota RS Racing SSD subisce tuttavia il sorpasso di Comandini, che riporta la BMW M6 al comando. A poco più di un’ora al termine safety car in pista dopo un’uscita di Skaras al curvone. Pit lane aperta con la vettura di sicurezza in pista. Fisichella prende il posto di Gai sulla Ferrari della Scuderia Baldini, mentre Sims sale in auto al posto di Comandini.

Classifica che dopo gli ultimi cambi piloti vede Sims davanti a Fisichella e Kang, ma con questi ultimi due costretti ad un passaggio in pit-lane per non aver rispettato la procedura sotto Safety Car. Rivoluzione quindi nelle prime posizioni, con Sims davanti a Di Amato e Fisichella.

Posizioni invariate nel finale, con il BMW Team Italia che va a vincere davanti alle Ferrari 488 di RS Racing SSD e Baldini. Quarto posto per Imperiale Racing, con il trio Perolini-Gersekowski-Zonzini. In classe GT4 vittoria di Magnoni seguito da Babini e Pera.

Prossimo appuntamento con il campionato italiano GT Endurance il primo fine settimana di ottobre al Mugello, ultima tappa stagionale.

Da Vallelunga – Carlo Luciani

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.