Inizia nel migliore dei modi il weekend malese per Nico Rosberg. Il pilota della Mercedes ha infatti ottenuto il miglior tempo al termine della prima sessione di prove libere, girando in 1’40″124 e mettendosi alle spalle le due Ferrari di Raikkonen e Vettel. Il figlio di Keke ha anche approfittato del problema accusato dal compagno di scuderia Lewis Hamilton, il quale si è fermato in pista con la sua W06 all’altezza della curva 9 quando mancava poco meno di un’ora al termine della sessione. I tecnici della scuderia campione del mondo hanno poi tentato di rispedire in pista la vettura del pilota britannico nelle battute conclusive della sessione, ma i primi riscontri emersi li hanno convinti ad effettuare un’analisi più approfondita alla Power Unit che ha dunque impedito al britannico di fare segnare un giro cronometrato.

Segnali molto positivi sono comunque giunti da casa Ferrari: i due piloti del Cavallino sono riusciti ad ottenere una prestazione relativamente vicina a quella del leader, con Raikkonen e Vettel staccati rispettivamente di 0″373 e 0″861. Resta da valutare naturalmente il carico di benzina utilizzato, ma la sensazione è che soprattutto il finlandese abbia trovato da subito il giusto feeling con la SF15-T sul tracciato di Sepang. Al quarto posto si è piazzata la Lotus di Romain Grosjean (staccato di oltre 1″4 dalla vetta), il quale ha preceduto Sainz, Ricciardo, Verstappen e Bottas, quest’ultimo al rientro dopo il forfait di Melbourne.

Riflettori della sessione puntati naturalmente anche su Fernando Alonso: l’asturiano ha chiuso in 14° posizione percorrendo in totale 17 giri, alle prese con una McLaren ancora lontana da standard decenti di competitività. Immediatamente davanti a lui si è piazzato Raffaele Marciello: il rookie della Ferrari Driver Academy ha potuto percorrere soltanto 13 giri al volante della Sauber, potendo comunque accumulare preziosa esperienza in questa sua prima presa di contatto con la monoposto elvetica, prima di lasciare la monoposto al titolare Felipe Nasr. Si sono finalmente viste in pista le due Manor: Stevens e Merhi hanno percorso 8 giri a testa, mantendendosi su tempi comunque lontani rispetto alla concorrenza: ma si tratta in ogni caso di un primo segnale positivo per il team sorto sulle ceneri della Marussia.

Marco Privitera

GP Malesia – Classifica Prove Libere 1

1 06 Nico Rosberg Mercedes 1’40″124 16
2 07 Kimi Raikkonen Ferrari +00″373 1’40″497 17
3 05 Sebastian Vettel Ferrari +00″861 1’40″985 13
4 08 Romain Grosjean Lotus +01″419 1’41″543 14
5 55 Carlos Sainz Toro Rosso +01″472 1’41″596 22
6 03 Daniel Ricciardo Red Bull +01″663 1’41″787 15
7 33 Max Verstappen Toro Rosso +01″679 1’41″803 19
8 77 Valtteri Bottas Williams +01″758 1’41″882 20
9 26 Daniil Kvyat Red Bull +01″931 1’42″055 15
10 09 Marcus Ericsson Sauber +01″940 1’42″064 16
11 19 Felipe Massa Williams +01″979 1’42″103 19
12 13 Pastor Maldonado Lotus +02″443 1’42″567 17
13 36 Raffaele Marciello Sauber +02″497 1’42″621 13
14 14 Fernando Alonso McLaren +02″761 1’42″885 17
15 27 Nico Hulkenberg Force India +02″769 1’42″893 13
16 22 Jenson Button McLaren +02″930 1’43″054 16
17 11 Sergio Pérez Force India +03″402 1’43″526 14
18 28 Will Stevens Manor +06″562 1’46″686 08
19 98 Roberto Merhi Manor +07″718 1’47″842 08
20 44 Lewis Hamilton Mercedes +54’15″431 04

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.