BAHRAIN INTERNATIONAL CIRCUIT, BAHRAIN - MARCH 30: Luca Ghiotto (ITA, UNI VIRTUOSI), Nicholas Latifi (CAN, DAMS), and Sergio Sette Camara (BRA, DAMS) celebrate on the podium during the Bahrain at Bahrain International Circuit on March 30, 2019 in Bahrain International Circuit, Bahrain. (Photo by Joe Portlock / LAT Images / FIA F2 Championship)

Nicholas Latifi vince gara-1 di Formula 2 a Sakhir. Grande prestazione da parte del pilota canadese, scattato dalla seconda fila e protagonista di una gara praticamente dominata una volta preso il comando. Ottimo secondo posto per Luca Ghiotto, protagonista di una brutta partenza, ma bravissimo nel recuperare a suon di sorpassi.




Già nel giro di formazione l’italiano aveva accusato un problema alla frizione in partenza, che si è ripetuto probabilmente anche al via, facendogli perdere ben cinque posizioni. Tutta in salita quindi la sua corsa, che senza questo problema avrebbe anche potuto vincere: tanti comunque i sorpassi del pilota del team UNI Virtuosi per riportarsi nelle prime posizioni, ma con Latifi troppo lontano nel finale per poterlo attaccare.

Sul podio anche Sergio Sette Camara, a completare la festa DAMS. Grande equilibrio comunque nella lotta al vertice, con diversi piloti in lotta ed in grado di giocarsi qualcosa di importante, condizionati in questa gara anche dall’usura delle gomme dovuta al caldo.

Quarto posto per Anthoine Hubert, altro grande protagonista di giornata ed autore di una bella rimonta dopo una qualifica non esaltante. Quinto Louis Deletraz, il quale non è riuscito a gestire al meglio le gomme e non è riuscito così a rimanere in lotta per le primissime posizioni. Stesso discorso per Nyck De Vries, sesto, seguito da Jack Aitken e Mick Schumacher. Il tedesco domani scatterà dalla prima casella grazie all’inversione della griglia.

In top ten anche Nobuharu Matsushita e Guanyu Zhou, quest’ultimo autore del giro più veloce. Domani la Sprint Race alle 13:15.

Carlo Luciani

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.