Dopo sei Gran Premi dopo aveva dovuto ingoiare bocconi amari, è dolce il pomeriggio di Montreal per la Ferrari che, con Sebastian Vettel conquista la pole position del Gran Premio del Canada. Prestazione maiuscola del tedesco che, con un mostruoso terzo settore, è riuscito ad imporsi su Lewis Hamilton e Charles Leclerc. Solo 6° Valtteri Bottas, addirittura eliminato nel Q2 Max Verstappen.




Fin dalle prove libere si era capito che la Ferrari poteva giocarsela con la Mercedes, ma la prudenza era d’obbligo viste le cocenti delusioni patite nelle ultime qualifiche. Ma sia con gomme soft che con gomme medie, la Rossa è sembrata essere molto più vicina alla Freccia d’Argento rispetto alle ultime uscite, anche per un layout che privilegia più la SF90 che la vettura tedesca.

Per Sebastian Vettel è una bella risposta alle tante critiche ricevute ad inizio stagione, quando la rapida ascesa di Charles Leclerc ne aveva offuscato l’immagine, oltre a far affiorare voci di un possibile ritiro a fine stagione.

Niente di tutto ciò per il pilota tedesco che, con grinta e caparbietà, si è preso la pole position dopo che l’ultima l’aveva siglata ad Hockenheim 2018 (un segno del destino?), regolando un Lewis Hamilton mai domo e ultimo ad arrendersi. Dietro di loro, Charles Leclerc aprirà la seconda fila, con accanto la sorpresa di giornata: Daniel Ricciardo. Per l’australiano della Renault è arrivata la migliore prestazione stagionale in qualifica nel circuito che lo vide conquistare la sua prima vittoria in carriera.

Delusione per Valtteri Bottas (6°), parecchio impreciso sia nel primo che nel secondo tentativo del Q3, e preceduto dalla Red Bull di Pierre Gasly. La Top 10 è chiusa da Nico Hulkenberg (7°), le due McLaren di Lando Norris (8°) e Carlos Sainz (9°) e dalla Haas di Kevin Magnussen che, alla fine del Q2, ha impattato in maniera piuttosto rovinosa contro le barriere del rettifilo principale, non potendo partecipare alla sessione finale.

Chi potrà beneficiare di un’eventuale penalizzazione del danese (che probabilmente dovrà sostituire il cambio), è Max Verstappen escluso dalla lotta per la pole proprio a causa del botto del pilota del team americano.

Scorrendo la classifica troviamo poi, Daniil Kvyat (12°), Antonio Giovinazzi (13°), Alexander Albon (14°), Romain Grosjean (15°), Sergio Perez (16°), Kimi Raikkonen (17°), Lance Stroll (18°) e le due Williams di George Russell (19°) e Robert Kubica (20°).

Lo start del Gran Premio del Canada è per le 20:10 italiane di domani, con  collegamento su RadioLiveGP a partire dalle 19:50. Potrete inoltre seguire tutte le fasi salienti della gara grazie alla cronaca web sul sito www.livegp.it

Vincenzo Buonpane

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.