Sul circuito del Mugello è andato in scena il round 9 del CIV, con le classi Superbike e Supersport 600 che hanno visto il successo rispettivamente di Michele Pirro (con una gara dominata dall’inizio alla fine) e di Stefano Valtulini che ha regolato in volata Gabellini e Manfredi. Campionati più che mai aperti quando mancano ancora tre gare alla fine della stagione, con tanto spettacolo regalato come sempre soprattutto dalla Supersport, finita con ben cinque piloti racchiusi nello spazio di pochi decimi.

SBK. Ottimo start delle due BMW S1000RR del team DMR con Vitali davanti a Bassani, buono anche lo scatto di Pirro dalla seconda fila mentre il poleman Andreozzi e Russo vengono risucchiati dal gruppo e costretti a recuperare le posizioni perse in partenza. Durano solamente un giro in testa le BMW perché Pirro rompe gli indugi e si porta al comando della gara davanti a Bassani e Ferrari che ha scavalcato Vitali.

Pirro tenta subito la fuga inseguito da Ferrari che ha passato Bassani portandosi al secondo posto, con Andreozzi e Russo incollati alle due BMW.

Sale a 1”5 il vantaggio di Michele Pirro su Matteo Ferrari quando mancano ancora 10 giri alla fine della prima gara. Ferrari prova comunque a tenere il passo del suo compagno di squadra, mentre dietro di lui si è formato un quartetto interessante in lotta per la P3 con Bassani, Vitali, Andreozzi e Russo racchiusi in pochi decimi. Le due BMW del team DMR sono ai ferri corti, con Vitali che passa Bassani alla Luco-Poggio Secco e con Andreozzi e Russo sempre incollati. Cavalieri passa Zanetti portandosi in P7, mentre Mantovani chiude al top 10 dopo aver subito il sorpasso da Corti.

Rimane costante il vantaggio di Pirro su Ferrari, con Vitali che prova a staccarsi dagli inseguitori e Russo che si incolla a Bassani dopo aver passato Andreozzi a sua volta nel mirino anche di Cavalieri. A metà gara Pirro allunga su Ferrari, Russo e Cavalieri, che hanno passato rispettivamente Bassani ed Andreozzi. Alla San Donato finisce la gara di Ricky Russo dopo il sorpasso su Vitali. Dietro al pilota BMW ci sono ora le Ducati di Cavalieri e Zanetti con l’altra BMW di Bassani a chiudere il gruppetto.

5 giri alla fine: Pirro ha 2”6 di vantaggio su Ferrari che a sua volta ha oltre 5” di vantaggio su Vitali, con Cavalieri e Zanetti incollati al posteriore della BMW numero 70. A quattro dal termine Cavalieri e Zanetti salgono in P3 e P4 dopo aver passato la BMW di Vitali ed ora è lotta tra loro due per l’ultimo spot sul podio.

3 giri alla fine. Pirro ha 3” di vantaggio su Ferrari. In P3 c’è Zanetti dopo aver passato Cavalieri che a sua volta ha subito il sorpasso da Vitali scivolando in P5. Vitali non ci sta e si incolla al posteriore di Zanetti per soffiargli la P3.

Penultimo giro: Pirro viaggia solitario verso una nuova vittoria, con Ferrari secondo staccato di 4”. Zanetti in P3 con Vitali dietro di lui di 3 decimi e Corti in P5 dopo una bella rimonta. Il poleman Andreozzi invece si trova in P11 dietro all’Aprilia di Baiocco.

Ultimo giro: si profila una nuova tripletta Ducati con Pirro-Ferrari-Zanetti. Vitali è staccato di 9 decimi da Zanetti ma ha 3” di vantaggio su Corti. Poi Bassani, Cavalieri, Mantovani, Calia e Baiocco.

Bandiera a scacchi: vince Michele Pirro davanti a Matteo Ferrari e Lorenzo Zanetti, per una tripletta Ducati nel round 9 del Mugello! Seguono Vitali, Corti, Bassani, Cavalieri, Mantovani, Calia e Baiocco.

In campionato Pirro si porta a 170 punti contro i 162 di Matteo Ferrari con 3 gare ancora da disputare.

 

valtulini mugello civ

SSP. Partenza perfetta di Stirpe e Casadei che bruciano Morrentino portandosi al comando della gara. Casadei è partito fortissimo e si porta subito al comando dopo aver passato il campione in carica Stirpe. Bravissimi Valtulini e Tucci in P3 e P4 davanti a Morrentino ed Ottaviani, con Manfredi che ha recuperato 6 posizioni dalla P16 di partenza e si trova già in top 10, mentre Haga naviga in P12 dietro al leader di campionato Bussolotti.

3 di 14. Casadei al comando inseguito dalle Kawasaki di Valtulini e Morrentino ai ferri corti con Morrentino davanti a Valtulini. Stirpe in P4 con Ottaviani dietro di lui e Manfredi in P9 davanti a Bussolotti. Il giro veloce è di Morrentino in 1’54”577 fatto segnare al giro 2.

4 di 14, gara ancora lunga. Morrentino passa in testa davanti a Valtulini e Casadei con Stirpe sempre in P4 davanti ad Ottaviani, Gabellini e Montella. Crash di Casadei mentre era in terza posizione dietro a Valtulini e Morrentino. P3 presa da Stirpe. Scivolata secca di anteriore per Casadei all’ingresso della Bucine.

5 di 14. Gruppo di 5 piloti in lotta per la vittoria: Morrentino, Valtulini, Stirpe, Ottaviani e Gabellini. Manfredi in P8 davanti a Bussolotti. Stando così le cose Stirpe passerebbe in testa alla classifica di campionato.

Metà gara. Out anche Morrentino per problemi tecnici oltre a Casadei, Mengoni, Romano, Ferroni e Luzzi. Stirpe in testa alla gara con Valtulini e Gabellini al suo inseguimento. Ottaviani in P4 davanti a Bussolotti e Manfredi che hanno rimontato dalle retrovie.

8 di 14. Stirpe al comando seguito da Valtulini con Gabellini che insidia la seconda posizione di Valtulini. Ai ferri corti anche Montella e Manfredi, con Ottaviani sempre in P4 tallonato da Bussolotti.

9 di 14. Bussolotti ha passato Ottaviani portandosi in P4 ed attaccandosi alla coda di Gabellini, mentre Manfredi è in P5 ed anche lui si sta agganciando al quartetto in lotta per la vittoria sempre capitanato da Stirpe.

4 giri alla fine. Valtulini passa in testa con Stirpe secondo e Bussolotti in P3 dopo aver passato Gabellini. Manfredi è alla coda di Gabellini ma ancora non riesce ad avvicinarsi. Gran sorpasso di Stirpe su Valtulini alla Arrabbiata 1. Out anche Muzio.

3 giri alla fine. Sono ufficialmente in cinque a giocarsi la vittoria perché anche Manfredi si è attaccato grazie al gioco delle scie. Stirpe non riesce a scappare via con Gabellini alle sue spalle e Valtulini in P3. Spettacolo assicurato negli ultimi 2 giri di gara. Alla compagnia si attacca anche Montella. 

Penultimo giro: prove di volata finale con Valtulini in testa davanti a Gabellini e Manfredi. Crash per Ottaviani e gara finita per lui. Stirpe intanto si porta in P3 dietro a Gabellini, Bussolotti chiude il gruppetto di 5 che va verso l’ultimo giro con Gabellini ora al comando davanti a Valtulini.

Ultimo giro: Valtulini di nuovo in testa grazie alla scia, Gabellini secondo e Manfredi terzo davanti a Stirpe e Bussolotti. Haga è sempre 12°. Vince in volata Valtulini davanti a Gabellini e Manfredi, con Stirpe e Bussolotti P4 e P5. Poi Mercandelli, Roccoli, Tucci, Montella e Fabrizio.

Domani alle 15.35 ed alle 16.30 il round 10 di Superbike e Supersport 600.

 

Dal Mugello – Marco Pezzoni @marcopezz2387

Foto Bonora Agency

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.