Il quasi 38enne rider australiano Anthony West disputerà tutta la stagione del Campionato Brasiliano SBK, unico al quale può prendere parte per le note vicende doping-FIM nel nel quale siederà in sella ad una Kawasaki, scontrandosi con Eric Granado ed il grande Alex Barros. Debutto ufficiale questo weekend ad Interlagos.

Fermo dal post gara del round di Misano del Mondiale Supersport dello scorso anno per i noti fatti degli accertamenti anti doping per i quali è ancora in battaglia aperta con la FIM (sospesa la sua licenza internazionale per via di una sostanza proibita), Anthony West non ne vuole sapere di appendere il casco al chiodo e ha trovato “rifugio” nel Campionato Brasiliano SBK.

Essendo il Campionato Brasiliano SBK l’unico campionato al quale può ancora partecipare, West, dopo essere stato invitato ai test pre-stagionali a San Paolo, ha fatto sapere attraverso la sua pagina Facebook ufficiale che prenderà parte a tutta la stagione del campionato carioca (10 gare) in sella ad una Kawasaki. Come avversari avrà il leggendario Alex Barros, ancora capace di divertirsi in sella, Eric Granado, vecchia conoscenza del motomondiale, e tanti giovani interessanti.

Qui il comunicato stampa apparso sulla sua pagina Facebook ufficiale

“ANTHONY WEST DISPUTERA’ L’INTERA STAGIONE 2019 DEL CAMPIONATO BRASILIANO SUPERBIKE”

Round 1 Interlagos, Brasile

Nonostante tutti gli sforzi della FIM di fargli concludere anzitempo la carriera, Anthony West continuerà la sua carriera nelle gare internazionali prendendo parte al Campionato Brasiliano Superbike nel 2019. Dopo essere stato invitato dal KRT Brasil agli ultimi test pre-stagionali in sella alla ZX-10R, Anthony ed il team KRT Brasil hanno trovato l’accordo per la stagione 2019. Sulla Kawasaki ZX-10R West, che ha ricevuto il nuovo soprannome “the Gringo” dagli organizzatori durante il briefing con i piloti, disputerà tutti i 10 round del Campionato Brasiliano Superbike, che prenderà il via questo weekend ad Interlagos, situato poco fuori San Paolo.

Anthony West: “Sono eccitato all’idea di salire su una Superbike. Dopo tutto quello che ha fatto la FIM per cercare di porre fine alla mia carriera, ho colto al volo l’occasione di guidare una Kawasaki ZX-10R nel Campionato Brasiliano Superbike. Sono stato qui il mese scorso ed ho conosciuto il team e guidato la moto nei test pre-stagionali ad Interlagos. Dopo i test ero più determinato che mai a disputare la stagione 2019. Ringrazio JC Racing e Kawasaki Brasil per aver reso possibile tutto ciò”.

Nella speranza che tutto possa sistemarsi al meglio con la FIM e rivedere Anthony anche nel Mondiale, nel frattempo lui continua a divertirsi e fare quello che gli riesce sempre meglio: correre. In questi anni lo abbiamo visto nei campionati più disparati anche per raccogliere sponsor e soldi per mandare avanti il suo progetto in Supersport, che ancora continua con il giovane Van Straalen, seguito dallo stesso West in qualità di team manager.

Marco Pezzoni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.