WTCR regole 2022
Foto: FIA WTCR 2022

Sono tante le nuove regole promosse per il FIA World Touring Car Cup (FIA WTCR) 2022 dopo la riunione del Consiglio Mondiale FIA. Oltre al Compensation Weight segnaliamo degli aggiornamenti in termini di punteggio e di format del week-end che continuerà ad essere articolato in due prove e non tre come accaduto nei primi anni del nuovo Mondiale turismo.

Gare a tempo e non più a giri

Non parleremo più di giri il prossimo anno, ma di minuti. La race-1 sarà la più lunga del fine settimana e si articolerà sulla distanza dei 30min + 1 giro, mentre la seconda è prevista sui 25min + 1 giro. La ‘Sprint race’ chiuderà il week-end con l’inversione delle 10 posizioni in base al risultato delle qualifiche. 

Q1, Q2 e Q3 assumeranno più valore in termini di classifica. Ogni turno assegnerà dei punti ai primi 5 classificati (10-8-6-4-2 punti), un bonus oltremodo interessante che potrebbe cambiare le carte in tavola durante il Mondiale.

30 punti verranno garantiti al vincitore della race-1, 25 per colui che taglierà per primo il traguardo della seconda competizione. Le due prove avranno una distanza di almeno 60 minuti per eventuali riparazioni, 40 in più rispetto a quanto accade ora.

WTCR regole 2022: BoP, abbiamo la soluzione definitiva?

La lotta per il Balance of Performance (Compensation Weight) continuerà con delle nuove regole per la prossima stagione. Tutti saranno alla pari per l’opening round, tutto sarà rivisto a partire dal secondo fine settimana in base al miglior crono stabilito nelle qualifiche precedenti. 

Le norme cambieranno dal terzo round con una compensazione che prenderà in considerazione il best lap ottenuto fra le due qualifiche dei due appuntamenti già svolti. Non si potranno avere più di 40 chili di zavorra, 20 in meno rispetto ai regolamenti in vigore fino al 2021.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.