Il pilota della Honda Tiago Monteiro, a causa dei postumi ancora non del tutto superati dell’incidente occorsogli lo scorso settembre a Barcellona, non potrà prendere parte alla tappa inaugurale del WTCR, in programma nel primo week-end di Aprile a Marrakech. Per il portoghese, costretto a saltare anche gli ultimi round della scorsa stagione, lo stop è arrivato direttamente dai medici, i quali non gli hanno concesso il nulla-osta necessario per gareggiare. Al suo posto salirà sulla Honda Civic Type R del Boutsen Ginion Racing Benjamin Lessennes campione in carica del TCR Benelux.

 

I medici, dopo le visite di rito, hanno stoppato ancora una volta il rientro alle corse di Tiago Monteiro: il pilota portoghese non ha ancora completato appieno il suo recupero, lamentando ancora alcuni lievi disturbi alla vista, e sarà così costretto a cedere il sedile della sua Honda Civic per la prima gara del WTCR.
Le conseguenze del brutto incidente, avvenuto durante un test privato svoltosi a settembre sul circuito di Barcellona, hanno avuto ancora il sopravvento sulle condizioni fisiche del driver ufficiale Honda (nonostante quest’ultimo abbia svolto già dei test sia a Monza che a Zandvoort), costringendolo ad alzare bandiera bianca.

Visibilmente deluso Monteiro, il quale ha così scritto sulle sue pagine social: “Nonostante il mio corpo abbia recuperato bene a livello fisico, lo stesso non si può dire per la mia vista; i tempi della mia guarigione sono stati veloci, e il lavoro fatto dall’equipe medica è stato fantastico, ma non potevo rischiare. Abbiamo fatto tutto ciò che era possibile ma, per ora, non sono guarito completamente. Avrei voluto lasciarmi l’incidente alle spalle e iniziare una nuova stagione, ma per ora non è ancora fattibile, cercherò di recuperare il prima possibile la perfetta forma fisica”. Il driver portoghese inoltre ha aggiunto: “Nel frattempo continuerò a tifare la mia squadra, cercando di mettere a disposizione la mia esperienza per aiutare i miei compagni: anche se non sarò in pista il mio contributo non mancherà”.

Monteiro verrà sostituito nel team Boutsen Ginion Racing da Benjamin Lessennes, pilota di riserva e collaudatore, nonché campione in carica della TCR Benelux, già nei test ufficiali che si terranno sul circuito di Barcellona in questa settimana. Il pilota diciottenne belga ha dichiarato: “Sono contento di esordire nel WTCR, anche se l’avrei voluto fare in condizioni più felici, non so quante gare disputerò al posto di Tiago ma gli auguro una pronta guarigione. Con la Honda Civic, che ho già provato recentemente a Zandvoort, sono convinto di poter fare un buon lavoro, anche se sono consapevole che il livello dei piloti che prendono parte al WTCR sia molto elevato.”

Michele Montesano

 

 

{jcomments on}

Michele Montesano. Nato a Potenza nel 1989 (l’anno del primo cambio al volante della F1). Da sempre innamorato delle auto e tutto ciò che le riguarda, fin da piccolo leggevo contemporaneamente Topolino e… Autosprint. Visti i miei studi in ingegneria meccanica, adoro la tecnica sia per quanto concerne l’aerodinamica che per il telaio e motore. Ferrarista dalla nascita e Alfista da prima di ottenere la patente di guida. Seguo qualsiasi categoria a quattro ruote e adoro il modellismo. Ho iniziato a scrivere di Motorsport grazie a LiveGP.it e non mi sono più fermato, attualmente collaboro anche con ItaliaRacing.net. Appassionato di nuove tecnologie e stampa 3d sono co-fondatore della Stamperia Clandestina M Lab. Assieme al collega e amico Carlo Luciani sono co-autore del primo libro marchiato LiveGP.it "Veloci più del tempo: I protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70".

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.