Si chiude con i colori rosso Ferrari la sessione mattutina dei test pre-stagionali in corso di svolgimento sul circuito del Montmelò. Sebastian Vettel ha, infatti, chiuso in testa con il tempo di 1:20.396 ottenuto su gomma media, precedendo nell'ordine la Mercedes di Valtteri Bottas e la Red Bull di Max Verstappen. Ottima la sessione anche per la Toro Rosso e per la Haas che hanno ottenuto la quarta e la quinta prestazione assoluta mentre è stata da dimenticare la giornata per la McLaren di Vandoorne a lungo ferma ai box per noie elettriche e con soli 7 giri all'attivo.

Nel fine settimana scatterà la nuova stagione del WTCC sul circuito francese di Le Castellet. La Citroën C-Elysée sarà chiamata a confermare, ancora una volta, la propria supremazia prima di lasciare la categoria (almeno in forma ufficiale), andando a schierare solo due vetture. Una di esse sarà naturalmente assegnata al campione in carica José Maria Lopez, mentre l'altra vedrà al via l'esperto francese Yvan Muller, che si preannuncia come il primo rivale dell'argentino nella lotta al titolo. Per quanto concerne i team privati, invece, la squadra francese schiererà tre vetture, affidandole Mehdi Bennani, Tom Chilton e Gregoire Demoustier. 

Nel fine settimana scatterà la nuova stagione del WTCC sul circuito francese di Le Castellet. La Citroën C-Elysée sarà chiamata a confermare, ancora una volta, la propria supremazia prima di lasciare la categoria (almeno in forma ufficiale), andando a schierare solo due vetture. Una di esse sarà naturalmente assegnata al campione in carica José Maria Lopez, mentre l’altra vedrà al via l’esperto francese Yvan Muller, che si preannuncia come il primo rivale dell’argentino nella lotta al titolo. Per quanto concerne i team privati, invece, la squadra francese schiererà tre vetture, affidandole Mehdi Bennani, Tom Chilton e Gregoire Demoustier. 

La Honda, prima rivale della Citroën per entrambe le corone, ha deciso di formare la propria batteria con Tiago Monteiro, Norbert Michelisz e Rob Huff, quest’ultimo proveniente dalla Lada. Il costruttore giapponese metterà in campo una serie d’innovazioni sulla Civic, con cui spera di avvicinarsi ai propri rivali. C’è grande attesa anche per la Volvo, che quest’anno farà il suo debutto nel WTCC e manderà in pista due S60 guidate da Thed Bjork e Fredrik Ekblom.

Poi c’è la Lada, che si affiderà al grande talento e capacità di sviluppo del pilota italiano Gabriele Tarquini, mentre le altre due vetture russe saranno guidate da Hugo Valente e dal confermato Nicky Catsburg. In questa nuova stagione cambia anche il format delle qualifiche, con la griglia invertita in Gara 1 (denominata Opening Race), mentre nella seconda gara (chiamata Main Race) verranno rispettati i tempi della qualifica del sabato e durerà un giro in più.

Un’altra novità è rappresentata dalla Manufacturers Against the Clock, una specie di gara a squadre in cui si vedranno tre macchina fare due giri, con la classifica dei tempi che sarà presa in considerazione quando l’ultima vettura di ogni terzetto giungerà a traguardo. La squadra che avrà realizzato il tempo migliore riceverà dei punti per il campionato costruttori: dieci punti per la prima, otto alla seconda e sei alla terza.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA DEL WEEKEND

 7-CastelletC3-white

IL WTCC IN TV:

Sabato 2 Aprile

14:00: WTCC Qualifiche da Le Castellet, Francia – Eurosport 2

Domenica 3 Aprile

05:00: WTCC Qualifiche da Le Castellet, Francia (replica) – Eurosport 2

12:00: WTCC Gara 1 da Le Castellet, Francia – Eurosport 1

17:00: WTCC Gara 2 da Le Castellet, Francia – Eurosport 1

19:00: WTCC Gara 2 da Le Castellet, Francia (replica) – Eurosport 2

Chiara Zaffarano

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.