La Citroen di José Maria Lopez in un passaggio al Nurburgring

Nel quinto appuntamento stagionale del WTCC, il campione in carica José Maria Lopez ha conquistato la Germania e il Nurburgring grazie ad una doppia vittoria in entrambe le manche sulla mitica pista della Nordschleife. Grazie a questo weekend da incorniciare l'argentino ha portato a 69 i punti di vantaggio in classifica sul primo dei propri inseguitori, il portoghese Tiago Monteiro, autore di un brutto incidente (per fortuna senza danni fisici) mentre era al comando in gara-1. Ma andiamo brevemente a ricapitolare quanto accaduto nelle due manche disputatesi sul circuito tedesco.

Opening Race. José Maria Lopez ha approfittato dell’eliminazione di Tiago Monteiro, dopo che quest’ultimo ha colpito le barriere di protezione venendo poi centrato da Muller, per vincere l’Opening Race. In seconda posizione è arrivato Tom Chilton con mezzo secondo di ritardo dall’argentino, mentre a completare il podio si è piazzato Norbert Michelisz su Honda.
In quarta posizione Rob Huff, autore di una bella rimonta dalla 16° piazza, mentre al quinto posto è giunto il marocchino Merhi Bennani. In sesta e settima posizione troviamo Hugo Valente e Gabriele Tarquini, mentre in ottava piazza è transistata la Volvo del pilota Ekblom. A completare la top 10 Nicky Catsburg su Lada e Sabine Schmitz.

Main Race. Nella seconda gara José Maria Lopez ha concesso il bis con la sua Citroen. Il pilota argentino, dopo che nelle prime fasi Norbert Michelisz era riuscito a soffiargli la prima posizione, è stato autore di un bel sorpasso alla S di Schumacher che gli ha permesso di tornare in testa alla gara e arrivare primo al traguardo. A completare il podio è stato Tom Chilton, nonostante i continui attacchi di Rob Huff in seguito ai quali i due sono arrivati anche a un leggero contatto, il quale ha anche ottenuto la vittoria nel WTCC Trophy. In quarta posizione si è piazzato Huff su Honda mentre in quinta è giunto Bennani. A seguire la LADA di Catsburg, i due piloti della Volvo, Ekblom e Bjork, mentre a chiudere la zona punti si sono piazzati Tarquini e Valente su Lada.

José Maria Lopez: “Ovviamente non potevo vincere due gare in un posto più bello di questo, è davvero speciale. Però sul podio non me la sono sentita di festeggiare troppo perché oggi ci sono stati incidenti piuttosto brutti e io ne ho approfittato soprattutto nella Opening Race. Ammetto che non sarei riuscito a trionfare, probabilmente, visto che Yvan sfruttava la scia di Tiago ed era più veloce di me. Comunque sono molto contento e questi successi mi danno una spinta in più in ottica campionato. Sono felice che Tiago ed Yvan stiano bene”.

La prossima tappa per il WTCC è prevista in Russia, sul circuito del Moscow Raceway, il prossimo 12 Giugno.

Chiara Zaffarano

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.