Nel combinato delle due sessioni di prove libere del round italiano del Mondiale Superbike, è la Ducati di Davies la più veloce davanti alle due Kawasaki di Rea e Sykes, con Melandri al quarto posto. Domani mattina in sequenza libere 3, Superpole e Gara-1. Inizia dunque bene il venerdì del Gran Premio d’Italia del Mondiale Superbike per la Ducati. Chaz Davies è risultato il più veloce della sessione pomeridiana delle prove libere con il tempo di 1’46”229, togliendo 1 secondo netto al tempo fatto segnare questa mattina (1’47”279).

 

23 i giri completati dal gallese della Ducati che in questo weekend ha il compito di chiudere alla grande, magari cogliendo pole e 2 vittorie per impedire la fuga clamorosa di Jonathan Rea verso il terzo mondiale Superbike consecutivo. Ed è proprio Jonathan Rea il secondo classificato nel combinato dei tempi: dopo aver segnato un 1’47”023, il campione in carica si è migliorato di 4 decimi fermando il cronometro sul tempo di 1’46”694 a quasi mezzo secondo da Davies.

Terzo tempo complessivo per la seconda Kawasaki, quella di Tom Sykes. Il numero 66 ha stampato il suo best nella FP2, girando in 1’47”121 contro il 47”279 della mattina con un miglioramento di un decimo e mezzo. Quarto tempo per la seconda Ducati Aruba.it, quella del pilota di casa Marco Melandri. Il ravennate paga quasi 1” di ritardo dal suo compagno di squadra Chaz Davies, dopo essere stato autore anche di qualche errore sia nel primo che nel secondo turno di prove.

Ottima quinta posizione per il pilota del team Barni Ducati Xavi Fores, così come la P6 complessiva della prima Yamaha in pista, quella di Alex Lowes. Leon Camier porta la sua MV al settimo posto davanti all’altra Yamaha, quella di Van Der Mark. Leandro Mercado ed Eugene Laverty completano la top 10 del quadro combinato delle libere.

Passano quindi diretti alla SP2: Davies, Rea, Sykes, Melandri, Fores, Lowes, Camier, Van Der Mark, Mercado e Laverty. Si giocheranno invece i due spot rimasti per la SP2: Torres, Hayden, Bradl, Ramos, Krummenacher, De Angelis, Russo, Badovini, Savadori, Jezek, De Rosa.

Turni di libere caratterizzati da tanti errori, tagli di pista, tempi cancellati per limiti di pista superati e problemi tecnici (MV di Camier).

Domani l’appuntamento è alle 8.45 per le FP3, alle 10.30 la SP1, alle 10.55 la SP2 ed alle 13 per gara-1 del quinto round del Mondiale Superbike sullo spettacolare Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Da Imola – Marco Pezzoni

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.