Cambia il regolamento della Tissot Superpole Race in Superbike: non più semplice gara di qualifica per la griglia di partenza di gara-2, ma gara vera a tutti gli effetti con fini statistici, ossia verrà contata come partenza e come risultato finale nell’albo d’oro.

Facendo un piccolo recap, la Tissot Superpole Race era nata come gara di qualifica (un po’ come la Qualy Race nel cross) per determinare la griglia di partenza di gara-2, con i primi 10 classificati che avrebbero ottenuto metà punteggio ciascuno. Morta lì la cosa perché la gara non sarebbe valsa a fini statistici.

E’ bastato il primo round in Australia a Dorna per fare marcia indietro sulla celebre Tissot Superpole Race. Dopo aver visto lo spettacolo offerto nella gara inaugurale in Australia con il bellissimo duello tra Rea e Bautista, nella vigilia del round Thailandese Dorna ha apportato modifiche al regolamento della gara.

Con una nota arrivata oggi alla vigilia della conferenza stampa di presentazione del round thailandese, Dorna ha voluto modificare il format della Tissot Superpole Race, includendola finalmente nei dati statistici di fine stagione e non rendendola una gara fine a se stessa valevole solamente per la definizione della griglia di gara-2.

Le modifiche apportate quindi da Dorna per la Tissot Superpole Race sono le seguenti:

  • La Tissot Superpole Race diventa una gara a tutti gli effetti con la partenza che varrà nel computo delle statistiche di ogni pilota per quanto riguarda le gare disputate
  • La vittoria della Tissot Superpole Race conterà come vittoria in una gara del Mondiale Superbike
  • Il podio della Tissot Superpole Race conterà come podio di una gara del Mondiale, ma Parco Chiuso e premi rimarranno gli stessi della Superpole.
  • Il giro veloce segnato nella Tissot Superpole Race verrà contato come giro veloce in gara.

Come abbiamo visto dunque, la Tissot Superpole Race avrà valenza a fini statistici nel conteggio delle gare disputate da ciascun pilota, le vittorie stagionali ed il numero di giri veloci ottenuti durante le gare. Si poteva fare un piccolo sforzo su Parco Chiuso e podio, ma va bene così visto che la gara assegna le prime 9 caselle della griglia di gara-2.

Ecco quanto ha dichiarato Gregorio Lavilla, boss della SBK in merito a questo cambiamento: “La Tissot Superpole Race era stata introdotta per determinare la griglia di gara-2 e renderla più divertente. Vogliamo offrire ancora più azione e divertimento ai fans nei tracciati ed ai fans in TV. Dopo il primo round della stagione, abbiamo ottenuto quello che volevamo. Allo stesso tempo abbiamo realizzato che la qualità di una gara come quella che ci ha fornito la Tissot Superpole Race è stata la perfetta definizione della nostra esperienza. Per questa ragione abbiamo deciso di dare più valore alla Tissot Superpole Race ed includere i suoi risultati nei libri statistici e storici”.

Marco Pezzoni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.