Sebastien Ogier, al termine della prima giornata, comanda la classifica dell’ACI Rally Monza
Sebastien Ogier, al termine della prima giornata, comanda la classifica dell’ACI Rally Monza

La prima giornata dell’ACI Rally Monza, ultima prova del WRC 2020, si chiude con Sebastien Ogier in cima alla classifica. Il francese ha messo in riga tutti gli avversari a cominciare dal capo classifica, e compagno di team, Elfyn Evan, solamente quarto. Fra le due Toyota Yaris WRC+ si sono infilati i portacolori Hyundai: Thierry Neuville, con il secondo crono, e Ott Tanak terzo. La prima PS la “The Monza Legacy” ha creato non pochi grattacapi ai piloti, con il suo fondo scivoloso e umido. Ma le condizioni meteorologiche saranno una variabile che compagnerà tutto l’ACI Rally Monza.

Ogier prende il comando dei giochi dell’ACI Rally Monza

Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare. Ed è il caso di Ogier che ha subito dettato il ritmo in questo ACI Rally Monza, ultima tappa del WRC 2020. Il francese, coadiuvato dal fido navigatore Julien Ingrassia, ha avuto la meglio sugli avversari giocando d’esperienza. Tutti o quasi si sono lamentati di un asfalto viscido e soprattutto il tratto interno, in terra, davvero difficile. Anche Neuville, che è stato il più rapido nello shakedown di questa mattina, ha fatto valere la sua classe. Il belga tuttavia ha pagato mezzo secondo al traguardo. Terzo ma addirittura a due secondi Tanak: il campione in carica ha ancora la matematica dalla sua parte, ma le probabilità di confermarsi al vertice sono ridotte al lumicino. Dal canto suo Evans sembra subire la pressione dell’ultima gara. Il leader di campionato già questa mattina si è intraversato, per poi ripetersi in occasione della prima PS nel tornante ricavato nella curva Biassono, prima di infilarsi nel tratto sterrato.

Rovanpera  comanda gli inseguitori

Quinto crono per Kalle Rovanpera: il figlio d’arte al volante della Yaris ha preceduto Esapekka Lappi, primo pilota della Ford M-Sport. Settimo tempo per Dani Sordo che ha deciso di partire cauto e aiutare i compagni nella lotta al titolo. Lo spagnolo oltretutto è l’unico fra i partenti ad aver già vinto il Monza Rally Show (nel 2010 e 2013). A seguire i piloti di casa M-Sport: Gus Greensmith e Teemu Suninen. A chiudere la Top-10, della classe WRC, Ole Christian Veiby che per l’occasione debutta al volante di una WRC+, la Hyundai i20N. Malissimo il primo approccio all’ACI Rally Monza di Takamoto Katsuta: il giapponese dapprima ha bloccato gli pneumatici alla staccata della prima variante, sfiorando i muretti. Poi ha perso il controllo della sua Yaris, finendo contro il guardrail della Biassono e danneggiando la sospensione anteriore destra.

Si continua a Monza anche il venerdì

A comandare la classifica del WRC2 è la Fiesta di Adrien Fourmaux, seguito da Mads Ostberg, su Citroën, e dalla Skoda di Jan Kopecky. Autore del miglior crono di classe WRC3 Jari Huttunen, a bordo della Hyundai i20 R5. Attardato il nostro Uberto Scandola, mentre primo approccio positivo per la stella della MotoGP Franco Morbidelli. Nella giornata di domani il WRC sarà ancora in scena nell’Autodromo di Monza per disputare cinque PS, per un totale di 69,61 Km. A farla da padrone ancora le condizioni meteo e il fondo scivoloso che potrebbe rivelare sorprese in termini di ghiaccio.

WRC | ACI Rally Monza: in quattro per il Mondiale!

Michele Montesano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.