Credits: Bonora Agency

E’ un Alvaro Bautista imprendibile quello visto in questo sabato mattina a Misano Adriatico, quarto round della stagione WorldSBK. Dopo l’impressionate passo messo in mostra nelle FP3 questa mattina, Alvaro Bautista si è preso la pole position con il nuovo record della pista di Misano Adriatico. L’alfiere Ducati ha fermato il cronometro in 1’33″328 superando di oltre un decimo il record precedente di Jonathan Rea. Il nordirlandese si è dovuto arrendere anche ad un Toprak Razgatlioglu che si è preso la seconda posizione davanti proprio al pilota della Kawasaki. Quinto Michael Ruben Rinaldi che lo scorso anno si prese due vittorie ma oggi scatterà dalla seconda fila, sesto Andrea Locatelli, decimo Axel Bassani.

BAUTISTA PREPARA LA FUGA

Fino a qui in weekend perfetto per Alvaro Bautista che dopo aver messo in mostra nelle libere un passo inarrivabile per gli avversari. Soprattutto questa mattina dove è stato l’unico a scendere regolarmente sotto il muro del 1’34”. Nella Superpole il vantaggio mostrato in assetto da gara si è trasformato nel nuovo record della pista di Misano per le WorldSBK. Il leader del mondiale può così guardare con ottimismo le tre gare del weekend che potrebbero lanciarlo verso un allungo importante. Prima del mese di stop che attende il WorldSBK in attesa di andare a casa di Jonathan Rea. Bautista ferma il cronometro in 1’33″328, oltre un decimo meglio do Toprak Razgatlioglu che si prende la seconda posizione in griglia e quasi due decimi meglio di Jonathan Rea, terzo.

La seconda fila vede le seconde linee dei tre team ufficiali con Alex Lowes davanti a Michael Ruben Rinaldi e Andrea Locatelli. La coppia di italiani si è presa la seconda fila con Rinaldi che proverà da qui a ricostruire un podio che lo scorso anno ha centrato in tutte e tre le gare con ben due vittorie. Terza fila per le due Honda CBR1000RR-R di Xavi Vierge e Iker Lecuona. Iker dopo un ottimo tempo nelle FP3 ha dovuto ridimensionare le ambizioni in Superpole a causa di una scivolata nelle fasi iniziali del turno. Nona posizione per Scott Redding con la migliore BMW in griglia di partenza mentre chiude la top10 Axel Bassani con la Ducati del team Motocorsa Racing.

Credits: worldsbk.com

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.