WorldSBK Misano

Toprak Razgatlioglu centra il suo primo successo stagionale nel WorldSBK a Misano nell’ultima gara della giornata. Toprak riesce a fare quello che i suoi connazionali del calcio venerdì non sono riusciti a fare, se la nazionale italiana si è imposta per 3 a 0 questa volta Rinaldi non è risucito l’hat-trick con la Turchia, che ha segnato il gol della bandiera con Toprak Razgatlioglu. Completa il podio ancora una volta Jonathan Rea, che porta a casa tre terzi posti che gli consentono comunque di mantenere la leadership del campionato.

SUPERPOLE RACE

Come ieri è Michael Ruben Rinaldi ad imporsi nella Superpole Race, conquistando la sua terza vittoria in WorldSBK e scatterà dalla pole in gara2. Copiate perfettamente le posizioni di gara1 per le prime cinque posizioni con Toprak Razgatlioglu secondo e Jonathan Rea a chiudere il podio. Quarta piazza per Scott Redding mentre è quinto Alex Lowes. Ottima sesta posizione per Axel Bassani al miglior risultato in WorldSBK. Settimo Tom Sykes davanti a Garrett Gerloff ed Andrea Locatelli.

GARA 2

Toprak Razgatlioglu centra la vittoria e si porta così a meno venti dalla vetta di Jonathan Rea ancora terzo oggi. Secondo invece Michael Ruben Rinaldi che dopo le due vittorie di ieri e questa mattina. Rinaldi non ha avuto dalla moto le stesso sensazioni di ieri e per non incorrere in errori ha lasciato la strada a Razgatlioglu. Quarta piazza nuovamente per Scott Redding, un weekend complicato per lui mai in lotta per il podio e dove ha incassato grossi ritardi. Per lui un problema “di peso” si è infatti lamentato spesso in questi giorni della grossa differenza di peso tra lui e Rinaldi che incide particolarmente sulle prestazioni della sua Panigale V4R.

Quinta piazza per Garrett Gerloff, miglior pilota indipendente che ieri ha dovuto scontare la partenza in pit line dopo il contatto che ha portato alla cadura di Rinaldi ad Estoril. Nella Superpole Race invece ha dovuto pagare sei posizioni in griglia per non aver rispettato la bandiera rossa nelle FP3, un weekend da costrutire passo per passo terminato con il quinto posto di gara2. Sesto Alex Lowes che dopo le ottime prime due gare sempre vicino alla moto del compagno di squadra sei volte iridato a Misano incassa ritardi importanti. Un altra ottima gara di Axel Bassani che come in gara1 chiude al settimo posto davanti ad Alvaro Bautista, ancora una volta nono Andrea Locatelli che porta a tre gli italinai nella top10. Primi dieci che sono chiusi da Michael Van der Mark con la migliore della BMW, più attardate qui a Misano rispetto alle prime gare.

Foto Bonora Agency

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.