entry list 2022
Foto: Pier Colombo

Sono 39 le vetture presenti nell’entry list del FIA World Endurance Championship 2022, campionato che scatterà in prossimo marzo in America in quel di Sebring. Nella lista dei partecipanti spiccano 6 hypercar, 15 LMP2, 5 GTE PRO e 13 GTE-Am.

WEC, entry list 2022: Bentornata Peugeot

Peugeot torna nel FIA WEC con due auto che si apprestano a dare battaglia per l’intera stagione nella classe regina che inizia a popolarsi in vista del 2023. La casa francese sfiderà Toyota, Alpine e Glickenhaus che come da pronostico ritroveremo full-time.

Manca all’appello Bykolles Racing che negli scorsi mesi aveva avanzato la proposta di militare nel Mondiale Endurance con una Hypercar sotto il nome di Vanwall. Tra le hypercar potremmo una seconda Glickenhaus per la 24h di Le Mans.

LMP2: 15 auto presenti, debuttano Penske, AF Corse e PREMA. G-Drive torna

Non mancano degli equipaggi di primo profilo in LMP2 con ben 15 auto iscritte. PREMA, Penske ed AF Corse si apprestano a dare battaglia nella seconda realtà riservata ai prototipi, un vero e proprio test in vista del 2023.

G-Drive torna e si candida per il successo insieme a Vector Sport, realtà inglese che potrebbe dare del filo da torcere a molti con un terzetto di primo profilo. WRT aggiunge una vettura alla propria squadra, due Oreca saranno invece in pista con United Autosports. Inter Europol Competition, Ultimate, Richard Mile Racing Team ed ARC Bratislava sono le altre formazioni che hanno reso noto la presenza a tempo pieno nel WEC come nel 2021.

Salutano il gruppo come noto tre squadre. High Class Racing, DragonSpeed e Racing Team Nederland hanno infatti deciso di abbandonare il Mondiale per un impegno nell’IMSA WTSC. Come accaduto da metà del 2021 non ci sono più Ligier, la LMP2 sarà ‘riservata’ di fatto alle Oreca 07-Gibson.

GTE PRO: benvenuta Corvette

Corvette Racing debutta tempo pieno nel FIA World Endurance Championship. La casa di Detroit si appresta a dare battaglia contro Porsche e Ferrari che hanno confermato il proprio impegno ufficiale con due auto.

La C8.R, a segno nella Rolex 24 del 2021 e nelle ultime due edizioni della storia della GTLM dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, dovrà vedersela con la Rossa che con Alessandro Pier Guidi/James Calado #51 proverà a confermarsi al vertice della serie.

GTE-Am, entry list 2022: tante conferme, manca Cetilar Racing

Non ci sono grandi cambiamenti in GTE-Am ad eccezione dell’assenza di Cetilar Racing che come risaputo correrà le prove di durata dell’IMSA WTSC. Aston Martin, Porsche e Ferrari sono pronte per sfidarsi per l’intera stagione, da Sebring a Bahrain.

Il brand inglese conferma il proprio tridente composto da Northwest AMR, D’Station e TF Sport, mentre per Ferrari ci saranno AF Corse, Spirit of Race ed Iron Lynk. Attenzione anche a Porsche con Project 1, Dempsey-Proton Racing e GR Racing nuovamente in pista.

Grande soddisfazione in casa ACO e FIA

Pierre Fillon, Presidente dell’Automobile Club de l’Ouest, ha dichiarato alla stampa: “Il FIA World Endurance Championship ha sicuramente raggiunto la maggiore età! Per celebrare i 10 anni del WEC, la griglia di partenza vanta un numero di concorrenti senza precedenti. La posta in gioco è alta. Non vedo l’ora di vederli il 18 marzo per la 1000 Miglia di Sebring”.

Non è mancato il commento di Frédéric Lequien, CEO del FIA World Endurance Championship: “Vediamo dei numeri record in LMP2 e LMGTE Am, a testimonianza della continua crescita del nostro campionato. Il futuro del WEC sembra estremamente luminoso e non vediamo l’ora di vedere tutti a Sebring per l’inizio di quella che promette di essere un’altra stagione memorabile”.

L’appuntamento è ora per metà marzo quando il FIA World Endurance Championship scenderà in pista in quel di Sebring per l’appuntamento che si terrà in concomitanza con la mitica 12h dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. 

Entry list WEC 2022

Luca Pellegrini

Foto: Pier Colombo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.