Nel corso della settimana il circuito di Vallelunga sarà la sede di un test organizzato al fine di individuare il potenziale sostituto in Ferrari di Gimmi Bruni, il forte pilota romano del WEC ormai diretto verso la Porsche. Tra i piloti che prenderanno parte a quella che a tutti gli effetti è una vera e propria eliminatoria vi saranno Alessandro Pier Guidi, Alex Riberas, Miguel Molina e Nyck de Vries. Il prescelto andrà ad affiancare James Calado, salvo possibili aggiustamenti negli equipaggi di AF Corse nell’arco della stagione 2017 del Mondiale Endurance.

La Ferrari inizia a muoversi per i preparativi della stagione 2017 del Mondiale Endurance, ma prima è necessario trovare il sostituto di Gianmaria Bruni, il quale emigrerà in Porsche e dovrebbe iniziare la sua avventura con la casa tedesca probabilmente dopo la 24 Ore di Le Mans. Un compito non facile, visto che il romano era il pilota di punta all’interno del programma GT del Cavallino, nonché uno dei più esperti all’interno del panorama endurance.

Sarà quindi organizzato un test a Vallelunga nell’arco di questa settimana, utile per selezionare colui che, salvo aggiustamenti negli equipaggi di AF Corse, andrà ad affiancare James Calado sulla 488 GTE. Come riportato da Endurance Info, sono quattro i nomi che prenderanno parte all’eliminatoria: Alessandro Pier Guidi, Alex Riberas, Miguel Molina e Nyck de Vries.

Vincitore della 24 Ore di Daytona 2014 in classe GTD con la 458 Italia del Level 5 Motorsports, Alessandro Pier Guidi non è estraneo all’ambiente Ferrari/AF Corse: il pilota di Tortona viene solitamente impiegato nelle gare del Blancpain GT Series, European Le Mans Series e nell’IMSA (dove meno di due settimane fa conquistò la Pole a Daytona in classe GTD). Lo scorso anno disputò parte delle gare della serie nord-americana con la 488 GTE di Scuderia Corsa, oltre alla 24 Ore di Le Mans con AF Corse, in coppia proprio con Bruni e Calado.

Dopo aver disputato l’intera stagione 2015 della Porsche Supercup con il Lechner Racing e l’intera stagione 2016 dell’IMSA con la Porsche 911 GT3 R del Alex Job Racing, Alex Riberas dal canto suo ha disputato tutta la stagione 2016/2017 dell’Asian Le Mans Series con la Ferrari 488 GT3 del DH Racing. Miguel Molina, ex-pilota Audi DTM con all’attivo 3 vittorie in 7 stagioni, quindi escluso dai programmi a seguito della riduzione da 8 a 6 auto, potrebbe avere l’occasione di proseguire con il capitolo ruote coperte, in attesa del verdetto Ferrari che emergerà in data ancora da definire. Il più giovane del lotto è invece Nick De Vries, fino ad oggi membro del programma junior della McLaren F1, il quale ha disputato l’intera scorsa stagione della GP3 Series con ART Grand Prix: il test di Vallelunga per l’olandese rappresenterà la prima esperienza a bordo di una GT.

Matteo Milani

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.