Dopo le emozioni regalate in occasione dell’esordio stagionale di Magione, il Trofeo Super Cup è pronto per riaccendere i propri motori. Ad ospitare il campionato organizzato da Giordano Giovannini sarà una location del tutto inedita, che promette di regalare sfide spettacolari in occasione del secondo appuntamento stagionale. L’Autodromo del Levante di Binetto (BA) costituirà infatti la grande novità del calendario 2020, in un fine settimana che vedrà in pista anche le serie partner rappresentate da Smart EQ Fortwo E-cup, Challenge Ford MPM e Asso MiniCar.

Saranno ben otto gli schieramenti al via, per un totale di ben 105 iscritti che si daranno battaglia nell’arco di 16 gare. Numeri che evidenziano il rinnovato successo del format ideato dal promoter romano. Anche in questa occasione verrà offerta agli appassionati la possibilità di gustarsi tutte le gare del week-end in diretta streaming. Il tutto su un circuito che promette battaglie ed emozioni. Lungo 1577 metri, l’impianto pugliese ha subito recentemente un profondo restyling, grazie al quale si presenta in grande stile al prestigioso appuntamento con il Trofeo Super Cup.

PRIMA DIVISIONE

Numerose le presenze di spicco e le grandi novità nell’ambito delle varie categorie in pista. Dopo la doppietta conquistata nel round di Magione, Sabatino Di Mare punta alla conferma nella Prima Divisione con la Seat Leon Cupra Race della Scuderia Vesuvio. Dovrà però fare i conti con l’agguerrito terzetto del team Six Engineers, composto da Alessandro Berton, Federico Dolci e Elia Bossanini. Occhi puntati anche sul duo campione in carica della Supercars Series. Roberto Del Castello sarà al volante di una BMW M3 E46 e la figlia Luli di una M3 E36. A completare il lotto dei partenti anche Alessandro Revello (Seat Leon) nella Turismo 1, con Giuseppe Casillo (Renault Clio Cup) e Giuseppe De Palo (Honda CRX) al via nel raggruppamento Special.

SECONDA DIVISIONE

Variegato ed agguerrito lo schieramento dei partenti al via nella Seconda Divisione. Nella Turismo 3, lotta aperta tra la Mini Cooper S del duo Scippa-Molteni e la Abarth 500 di Aramis-Rocchi. Michele Febbraro punta alla conferma nelle posizioni alte della classifica con la sua Honda Civic Type R nella Turismo 4. Poker di Citroen Saxo al via nella Turismo 5 e Turismo 6. Da un lato a sfidarsi saranno Marco De Dominicis e Mario Bonanno, mentre dall’altro le novità sono rappresentate dal duo formato da Davide e Francesco Fasolino, chiamati al confronto con Cosimo Laghezza. Le Peugeot 106 saranno come sempre protagonisti nella Turismo 7, grazie alla presenza di Donato Argese e Massimiliano Parisi. La new-entry Filippo Lacanna porterà la sua 106 Rally al via nella RS Plus 1.4. A rappresentare le Mitjet ci sarà Giampiero Paparusso. Il raggruppamento riservato alla Lupo Cup vedrà la sfida tra Marco Palma, Daniele De Viti e Giovanni Nardelli.

RS CHALLENGE

La nuova RS Challenge conferma uno schieramento in grado di promettere scintille. Paolo Tartabini punta alla conferma dopo l’exploit di Magione, dovendosela vedere in primis con Pierluigi Sturla e il duo formato da Saverio Crea e Angelo Rogari. Tra le 2.0 aspirate, da segnalare la presenza dell’esperto Fabrizio Tablò, del giovane Samuele Fornara e di altri volti noti della categoria. Tra di essi Walter Lilli, Massimo Massaro e Onofrio Mariella, oltre a Antonio Marsilia (Scuderia Vesuvio) e l’equipaggio Quaranta-Fulgeri (Epta Motorsport).

SUPERPROTO CUP

Infine, torna in pista anche la SuperProto Cup, dopo lo spettacolare esordio in terra umbra. Franco Caruso punta alla conferma con la sua Osella PA 21/P, ma sarà particolarmente agguerrita la concorrenza di Claudio Gullo, in grande crescita dopo il buon debutto di Magione. Da tenere d’occhio anche l’Osella Pa 21 di Danny Molinaro, insieme ai rookie Nelson Jeffrey e Massimo Wancolle.

LE ALTRE CATEGORIE

Per quanto riguarda le altre serie presenti in pista, da segnalare le 20 vetture presenti al via del terzo appuntamento stagionale della Smart EQ Fortwo E-Cup, le 12 del Ford Challenge MPM e le 33 nella categoria Asso MiniCar, in questa occasione suddivisi tra gruppo Nazionale e Light.

Giordano Giovannini (Promoter Trofeo Super Cup): “Siamo davvero molto felici di poter portare il Trofeo Super Cup e le nostre serie partner sull’Autodromo del Levante, con il quale abbiamo lavorato per mesi affinché questo obiettivo potesse diventare realtà. Si tratta di una ghiotta occasione per riportare il motorsport tricolore di alto livello nel Sud Italia, in una terra come la Puglia che ha una grandissima passione per le competizioni. Sfortunatamente, l’emergenza legata al Covid-19 ha condizionato i nostri piani, visto che per forza di cose l’evento sarà chiuso al pubblico. Contiamo di coinvolgere gli appassionati con la diretta streaming di tutte le gare, in attesa di poterli presto riabbracciare nel nostro paddock. Ringrazio quindi l’Autodromo del Levante per la collaborazione, le nostre serie partner per essere anche in questa occasione al nostro fianco e i nostri iscritti, anche in questo appuntamento numerosi e agguerriti. Sono sicuro che sarà un week-end indimenticabile!”.

IL PROGRAMMA

Il programma agonistico del fine settimana, dopo le prove libere e le qualifiche previste Sabato 26 Settembre, sarà aperto nella medesima giornata con gara-1 della Smart EQ Fortwo E-Cup, prevista alle ore 18:05. L’indomani andranno in scena le restanti 15 gare. Start alle 8:30 per il Ford Challenge MPM e chiusura alle 17:55 con il Trofeo Asso MiniCar. Un programma da non perdere che sarà disponibile in diretta streaming con il commento di Nico Patrizi sulla pagina Facebook, il canale YouTube ed il sito web ufficiale del Trofeo Super Cup.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.