Notizie drammatiche giungono in questi minuti dal Rally Appennino Reggiano. In seguito ad un’uscita di strada verificatosi nel corso della PS2 in località Riverzana, la Peugeot 208 dell’equipaggio Gubertini-Ialungo ha travolto e ucciso due spettatori. L’equipaggio, seppure sotto shock, è rimasto illeso. La manifestazione è stata immediatamente annullata ed è stata aperta un’inchiesta.

LA DINAMICA

Erano da poco passate le 10 quando una tragedia si è verificata nella prova speciale Matilde di Canossa 1, nel corso del Rally Appennino Reggiano valevole per l’International Rally Cup. In un tratto veloce caratterizzato da una leggera curva a sinistra, la vettura numero 42 dell’equipaggio Gubertini-Ialungo è uscita di strada finendo per capottare a bordo strada. Secondo le prime ricostruzioni, un terrapieno adiacente all’asfalto avrebbe fatto da trampolino alla vettura, la quale sarebbe poi atterrata su una collinetta nella quale si erano radunati alcuni spettatori.

Per due di loro, purtroppo, non c’è stato nulla da fare, nonostante i pronti tentativi di rianimazione del personale medico intervenuto sul posto. L’equipaggio della Peugeot 208 non ha riportato particolari traumi, al di là del comprensibile stato di shock. L’evento è stato immediatamente annullato dagli organizzatori. Il luogo dell’incidente ha visto intervenire i carabinieri di San Polo per i rilievi del caso.

Quella in corso di svolgimento era l’edizione numero 41 del Rally Appennino Reggiano. Si tratta di una manifestazione molto nota tra gli appassionati e tornata in auge dopo la sospensione dello scorso anno a causa della pandemia. La redazione di LiveGP.it porge ai familiari delle vittime le proprie sentite condoglianze.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.