Un’altra giornata tragica per il motorsport. Ad una sola settimana di distanza dal dramma di Allan Simonsen alla 24 Ore di Le Mans, un incidente mortale ha funestato il Trofeo Lamborghini, in corso di svolgimento sulla pista francese di Le Castellet. Il pilota milanese Andrea Mamè, 40 anni, è difatti deceduto dopo una carambola verificatasi stamane al via di gara-1, in un incidente che ha coinvolto cinque vetture. Mamè è finito frontalmente contro le protezioni e a nulla sono valsi i soccorsi che lo hanno prontamente trasportato al centro medico del circuito. Anche gli altri piloti coinvolti nell’incidente sono sotto osservazione dei medici. Imprenditore attivo nel settore della produzione di fucinati in acciaio, Mamè era un gentleman driver con una lunga esperienza alle spalle, maturata dapprima nei rally e successivamente nei campionati Gran Turismo. Di seguito il comunicato stampa appena reso noto da Lamborghini: “E’ con grande tristezza che Automobili Lamborghini ha confermato che un incidente mortale si è verificato al pilota Andrea Mamé nella prima corsa del Lamborghini Blancpain Super Trofeo al Paul Ricard questa mattina. Subito dopo l’inizio della prima gara alle 09:20 di questa mattina, un grave incidente nel primo giro ha coinvolto cinque concorrenti ed ha causato l’interruzione della gara con bandiera rossa. Medici e squadre di sicurezza si sono recate immediatamente sulla scena per prendersi cura delle vetture coinvolte. Tutti e cinque i piloti sono stati portati al centro medico per valutazioni. Il pilota Andrea Mamé dell’auto n.11 ha subito lesioni gravi per le quali e’ in seguito deceduto, nonostante l’assistenza medica di emergenza ha cui e’ stato sottoposto presso il centro medico. A nome di Automobili Lamborghini il Presidente e Amministratore Delegato Stephan Winkelmann ha espresso le sue condoglianze e tutto il cordoglio di tutta la società alla famiglia ed alla squadra di Andrea. Automobili Lamborghini collaborerà con il circuito e SRO per indagare a fondo l’incidente in tutti i suoi aspetti. Un’ulteriore comunicazione con un aggiornamento sugli altri piloti coinvolti nell’incidente verrà rilasciata a tempo debito”. LiveF1.it esprime le proprie sentite condoglianze alla famiglia ed agli amici del pilota milanese scomparso.

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.