Topjet F2000 Imola

Festeggia Paolo Brajnik in gara-2 a Imola, in occasione del terzo round Topjet F2000 Formula Trophy andato in scena nell’ambito del secondo Aci Racing Weekend. Ma vince anche l’aspetto più umano dei piloti, con Bernardo Pellegrini che domina fino all’ultimo giro nella serie tricolore prima di rendersi protagonista di un contatto con Cian Carey (pilota del campionato Drexler) nel tentativo di acciuffare anche la vittoria nell’assoluta.

PELLEGRINI NON SI ACCONTENTA NEL FINALE

E’ successo tutto all’ultimo giro. Il portacolori HT Powertrain (vincitore ieri) non ha saputo accontentarsi del successo della serie italiana e, gettando il cuore oltre l’ostacolo, ha tentato un difficile sorpasso per la vittoria assoluta. Purtroppo si è verificato un contatto di gara con l’irlandese Cian Carey, che ha spianato la strada verso il successo tricolore a Brajinik. Una vittoria che Pellegrini avrebbe fortemente voluto su questo circuito per dedicarla alla memoria del suo idolo Gilles Villeneuve, scomparso esattamente quarant’anni fa.

A godere dell’accaduto è stato quindi lo svizzero Sandro Zeller nell’assoluta e l’ottimo Paolo Brajnik nella classifica Topjet, risalito dalle retrovie con innumerevoli sorpassi. Sul podio anche Benjamin Berta, nuovamente secondo dopo gara-1, mentre Dino Rasero conquista un insperato terzo posto dopo una bella rimonta.

I SUCCESSI DI CLASSE

Quinta piazza assoluta, quarta della Formula 2000 ed ennesimo successo di classe Pro per Andrea Benalli, che con la sua F 309 è sembrato veramente a suo agio in entrambe le gare. Ottima anche la prestazione di Renato Papaleo, giunto sesto e autore di sorpassi spettacolari dopo essere scattato dal fondo. Bene anche Davide Pedetti che, dopo la collisione del giorno prima, ha portato la sua F317 al settimo posto assoluto, secondo di classe Pro davanti al rientrante Enrico Milani.

Nelle altre classi della F2000 sono arrivati i “bis” per Giovanni Giordano, che in categoria Pro/Am ha prevalso con la sua F.310 motorizzata Toyota, e di Daniele Raddrizzani che l’ha spuntata in classe Am con la F308 Fiat. Pokerissimo per Francesco Atzori che nella classifica assoluta della F2.0 Cup, divisione riservata alle Formula Renault, ha preso parecchio margine dopo il quinto centro stagionale. Si rivede sul podio Karim Sartori, mentre è costante nel suo rendimento Stefano Palummieri, ancora una volta terzo. Gloria anche per Fabio Turchetto in classe Light,  anch’egli artefice di un bis davanti a Luca Guolo finalmente al traguardo.

Dopo Imola, il calendario della Topjet prevede per la F2000 la trasferta austriaca al Red Bull Ring il 4 e 5 giugno, mentre la divisione  F2.0 Cup tornerà in gara nel mese di luglio a Vallelunga.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.