Mikel Azcona, Cupra TCR SEQ #96, Girasole

Non sono mancate le sorprese a Imola, in occasione del week-end che chiude la stagione 2020 del TCR Italy. Ad imporsi in gara-1 è stato Mikel Azcona, campione europeo 2018 e in questa occasione al via con la Leon della Scuderia del Girasole. Lo spagnolo si è involato sin dalle prime battute precedendo Giacon e Jelmini sul traguardo. Buona rimonta dal fondo per Salvatore Tavano, il quale con il settimo posto si porta in vetta alla classifica sfruttando anche lo stop di Eric Brigliadori.

FINALE IMPREVEDIBILE

Il circuito del Santerno si prepara ad incoronare il re dell’edizione 2020 del TCR Italy. Alla vigilia, Eric Brigliadori e Salvatore Tavano si sono presentati appaiati in vetta alla graduatoria, complice la decisione della Giunta Sportiva in merito al risultato della gara del Mugello, la quale ha tolto due punti al portacolori BF Motorsport. Ancora qualche chance residua anche per Felice Jelmini, il quale rimane in attesa dell’esito dell’appello presentato contro la sua esclusione per irregolarità tecnica dalla gara di Misano.

GUIDETTI DALLA POLE

In mezzo a tutti i contendenti, a spuntarla in qualifica è stato il giovane Jacopo Guidetti, alla sua prima pole nella categoria con la Honda Civic del team MM Motorsport. Il 18enne lombardo, dopo un positivo spunto iniziale, è stato però subito scavalcato nelle prime fasi da Mikel Azcona, il campione 2018 del TCR Europe e presente a Imola sulla Leon Competicion della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing.

AZCONA SENZA RIVALI

Lo spagnolo ha subito costruito un ampio margine nei confronti dei rivali, tenendo a bada senza difficoltà la Civic di Jonathan Giacon e la Hyundai di Jelmini, entrambi abili nell’avere la meglio nei confronti di Guidetti, giunto ai piedi del podio. La lotta per il titolo ha subito vissuto un colpo di scena nella fasi iniziali, con Eric Brigliadori costretto alla resa in seguito ad un guaio tecnico, dopo essere scattato dalla prima fila.

Salvatore Tavano ha quindi racimolato punti preziosi, conquistando un settimo posto sotto la bandiera a scacchi che lo proietta al vertice della classifica provvisoria, con un margine di otto punti nei confronti del rookie di casa BF Motorsport. A decidere tutto (in attesa della sentenza sul week-end di Misano) sarà gara-2, in programma Domenica 22 alle ore 12:25.

Da Imola – Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.