Questo weekend, sul cirtcuito di Rustavi (Georgia), avrà inizio la terza stagione della TCR International Series. Gli elementi per assistere ad un campionato di alto livello ci sono tutti: dai tanti costruttori che affolleranno la griglia di partenza, sino alla combattività dei numerosi piloti presenti in griglia, i quali di certo non si risparmieranno in sportellate e bagarre fino all'ultima curva.

 

La TCR International Series si appresta a dare il via alla sua terza stagione questo weekend nell’International Motopark di Rustavi in Georgia (la Nazione sarà anche main sponsor della serie).
Si tratta senza dubbio della categoria Turismo più florida di questi ultimi anni, la quale ha subito una crescita esponenziale dalla sua nascita: inizialmente con solo due costruttori ufficiali, fino ad arrivare a ben sette costruttori attualmente impegnati: alle consolidate Volkswagen, Honda, Seat, Alfa Romeo e Opel, si aggiungeranno infatti Audi e Kia, mentre nel corso della stagione prenderanno parte anche Subaru, Peugeot e Ford. Inoltre, è notizia recente il fatto che la Hyundai stia sviluppando la sua vettura avvalendosi della preziosa collaborazione di Gabriele Tarquini.

Complice del successo della categoria, oltre al regolamento tecnico e sportivo, anche la concomitanza delle gare con altri eventi importanti del motorsport internazionale come F1, Wec e ELMS, che a sua volta portano visibilità e sponsor. Il BOP (Balance Of Performance), tenutosi ad Adria, permetterà di assistere a gare davvero combattute e, di conseguenza, un campionato aperto fino all’ultima gara.

Mattatore della serie è il ticinese Stefano Comini, vincitore di entrambi i campionati con la Seat Leon e la Volkswagen Golf, chiamato a riconfermarsi quest’anno con la nuova Audi RS 3 LMS della squadra Comtoyou Racing. I colori italiani saranno ben rappresentati da due piloti esperti quali Roberto Colciago, campione TCR Italia 2016, con la Honda Civic del M1RA (team fondato dal bravo pilota ungherese del WTCC Norbert Michelisz), e dal sempre presente Gianni Morbidelli, portabandiera del West Coast, il quest’anno porterà in pista la Volkswagen Golf GTI; il pesarese sarà affiancato dal giovane e promettente Giacomo Altoè, che ha debuttato con la Subaru della Top Run in occasione della serie mediorientale.

In Georgia, complice la vicinanza tra i test di Adria ed il termine ultimo fissato per la spedizione del materiale, assisteremo ad una griglia composta da circa 16 vetture, mentre solamente dal terzo appuntamento in Belgio si avrà molto probabilmente il pienone di iscritti; inoltre, di volta in volta prenderanno parte alla serie internazionale i piloti locali che affollano le serie nazionali.
Per i tifosi ed appassionati l’appuntamento sarà per il weekend del 13-14 maggio sul circuito di Monza che, in concomitanza, ospiterà la tappa della ELMS e della World Series Formula V8 3.5, in un vero e proprio evento motoristico.

Le aspettative del patron Marcello Lotti e di tutti gli organizzatori sono tante, così come il desiderio di rendere ancora più popolare il mondo delle competizioni delle vetture derivate di serie: non ci resta che attendere pochi giorni per l’inizio delle ostilità.

TCR International Series – Lista degli iscritti al campionato 2017:

Stefano Comini – Comtoyou – Audi RS3 LMS
TBA – Comtoyou – Audi RS3 LMS
Jean-Karl Vernay – Leopard Team WRT – Volkswagen Golf GTi TCR
TBA – Leopard Team WRT – Volkswagen Golf GTi TCR
Roberto Colciago – M1RA – Honda Civic TCR
Hugo Valente – Lukoil Craft-Bamboo – SEAT León TCR
James Nash- Lukoil Craft-Bamboo – SEAT León TCR
Pepe Oriola – Lukoil Craft-Bamboo – SEAT León TCR
Attila Tassi – M1RA – Honda Civic TCR
Gianni Morbidelli – West Coast – Volkswagen Golf GTi TCR
Giacomo Altoè – West Coast – Volkswagen Golf GTi TCR
Davit Kajaia – GE-Force (GEO) – Alfa Romeo Giulietta TCR
Dušan Borkovi? – GE-Force Dušan Borkovi? – Alfa Romeo Giulietta TCR
Duncan Ende – Icarus – SEAT León TCR
Pierre-Yves Corthals – DG Sport Compétition – Opel Astra TCR
Mat’o Homola – DG Sport Compétition – Opel Astra TCR
Ferenc Ficza – Zeng? – KIA cee’d TCR
TBA – Zeng? – KIA cee’d TCR
TBA – Icarus – SEAT León TCR
Race-by-race guest driver – Zele – SEAT León TCR

TCR International Series – Calendario 2017:

2 aprile – Rustavi International Motopark, Georgia
16 aprile – Sakhir, Bahrain
7 maggio – Spa-Francorchamps, Belgio
14 maggio – Monza, Italia
11 giugno – Salzburgring, Austria
2 luglio – Hungaroring, Ungheria
9 luglio – Oschersleben, Germania
3 settembre – Buriram, Thailandia
8 ottobre – Corea o Cina
26 novembre – Yas Marina, Abu Dhabi

Michele Montesano

 

Michele Montesano. Nato a Potenza nel 1989 (l’anno del primo cambio al volante della F1). Da sempre innamorato delle auto e tutto ciò che le riguarda, fin da piccolo leggevo contemporaneamente Topolino e… Autosprint. Visti i miei studi in ingegneria meccanica, adoro la tecnica sia per quanto concerne l’aerodinamica che per il telaio e motore. Ferrarista dalla nascita e Alfista da prima di ottenere la patente di guida. Seguo qualsiasi categoria a quattro ruote e adoro il modellismo. Ho iniziato a scrivere di Motorsport grazie a LiveGP.it e non mi sono più fermato, attualmente collaboro anche con ItaliaRacing.net. Appassionato di nuove tecnologie e stampa 3d sono co-fondatore della Stamperia Clandestina M Lab. Assieme al collega e amico Carlo Luciani sono co-autore del primo libro marchiato LiveGP.it "Veloci più del tempo: I protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70".

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.