IMSA, WEC e GTWC Europe
Foto: GT World Challenge Europe

Continuano senza sosta gli annunci in vista della prossima stagione da IMSA, WEC e GTWC Europe. Il 2022 è sempre più vicino e non mancano le news in termini equipaggi, in molti casi rivoluzionati rispetto alla passata annata.

IMSA: due Montoya al via della 12h di Sebring

Juan Pablo Montoya e Sebastian Montoya saranno al via con DragonSpeed nella mitica 12h di Sebring con un’Oreca 07 Gibson LMP2. I due colombiani si alterneranno al volante con lo svedese Henrik Hedman che per l’intera annata si alternerà al volante con l’ex pilota di F1.

Per Sebastian si tratta del debutto nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship dopo aver effettuato i rookie test lo scorso novembre nei giorni che hanno seguito l’ultimo atto del FIA World Endurance Championship.

Il figlio dell’esperto pilota colombiano, in pista nel 2021 in F4 con Prema, ha dichiarato: “Questa è un’enorme opportunità per me e sono così grato per la possibilità che DragonSpeed e Henrik mi hanno dato. Correre con papà è un sogno che si avvera poiché è stato il mio idolo. Il test in Bahrain è stata una grande esperienza e il team mi ha aiutato molto a migliorare nel nostro breve tempo insieme”.

I due piloti titolari non saranno presenti nella Rolex 24. La squadra ha deciso per un quartetto inedito visto che la maratona della Florida non assegnerà punti per il campionato. Pato O’Ward, Colton Herta e Devlin DeFrancesco sono stati annunciati dalla realtà di Elton Julian che avrà tra le proprie fila ben tre piloti IndyCar. I primi due hanno già messo nella propria bacheca un’affermazione, rispettivamente nel 2017 in PC ( Performance Tech Motorsports) e nel 2019 in GTLM con BMW. I tre si alterneranno a bordo dell’Oreca 07 Gibson #81 con  Eric Lux, pilota bronzo che ha corso anche l’edizione 2021 che ha visto il primo acuto di Era Motorsport.

IMSA: Steven con WTR come terzo uomo

Will Steven diventa il nuovo ‘terzo uomo’ per le prove della Michelin Endurance Cup per Wayne Taylor Racing. Il pilota britannico raggiunge i titolari titolari Ricky Taylor e Filipe Albuquerque, primi lo scorso anno in questa speciale classifica.

L’ex pilota di F1, protagonista in questi anni a tempo pieno nell’European Le Mans Series con Panis Racing, si appresta a dare battaglia con la coppia che ha concluso al secondo posto la stagione 2021 dopo una lunghissima lotta contro la Cadillac #31 di Action Express.

Il trio sarà raggiunto alla Rolex 24 at Daytona da Alexander Rossi, pilota manterrà nel 2022 il proprio posto con Andretti Autosports nell’IndyCar Series. Stevens ha rilasciato: “Sono super entusiasta di unirmi alla famiglia Wayne Taylor Racing e al campionato IMSA WeatherTech SportsCar per Daytona, Sebring e Petit Le Mans. Ho sempre voluto far parte di questa squadra. IMSA è un mercato importantissimo del motorsport”.

GTWC Europe, JP Motorsport con due McLaren 

Vincent Abril, Dennis Lind e Christian Klien si apprestano a dare battaglia con JP Motorsport nella classe PRO del Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Endurance Cup il prossimo anno.

La squadra polacca debutta nel campionato di SRO dopo aver nel 2021 nell’International GT Open e nel DTM. Il campionato di SRO è stato scelto dal team di Patryk Krupinski al posto del DTM, scartato dopo i discutibili fatti che hanno contraddistinto il championship decider del Norisring. Il team principal guiderà la seconda McLaren per l’intera stagione con Maciej Blazek e Joel Mesch.

Salgono il numero delle 720S in pista dopo l’annuncio di JOTA Sport che nel 2022 è attesa con due auto per l’intero campionato. Non è da escludere una presenza fissa anche per Inception Racing che al momento non ha ancora rivelato i programmi il prossimo anno.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.