DTM, WEC, IMSA e GT World Challenge Europe ci regalano molti interessanti spunti questa settimana. La 24h di Daytona, opening round dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship si avvicina, ma le novità non riguardano solo gli USA.

Buone notizie arrivano innanzitutto dal DTM. 2 Seas Motorsport, formazione araba che ha militato quest’anno nel British GT Championship, ha annunciato la partecipazione alla stagione 2021 con due McLaren 720S GT3.

Dopo la conferma dell’impegno di GruppeM (Mercedes) di qualche settimana fa, 2 Seas Motorsport è il secondo team che ha annunciato con certezza la propria presenza nel DTM 2021.

La squadra, originariamente orientata ad un programma nel GT World Challenge Europe Sprint Cup Powered by AWS per il 2020, porterà per la prima volta nella storia il marchio di Woking nella prestigiosa serie tedesca. Non conosciamo al momento i piloti che molto verranno annunciati nelle prossime settimane.

Isa Al-Khalifa, boss della squadra, ha dichiarato in merito: “Il team 2 Seas Motorsport sta crescendo e sono incredibilmente orgoglioso di ciò che abbiamo costruito in un periodo di tempo così breve. Il DTM è una delle più iconiche categorie al mondo ed è davvero emozionante annunciare questa decisione. L’obiettivo è continuare a continuare a costruire il nostro rapporto con la McLaren, uno dei nomi di maggior successo nel motorsport”.

Nick Cristofaro, anch’esso proprietario della compagine araba, ha affermato: “E ‘stata una stagione di debutto davvero soddisfacente e la conferma del nostro ingresso nel DTM è un grande passo. Sono fiducioso per questa nuova sfida. È fantastico poter gareggiare con McLaren per portare la 720S GT3 in un nuovo mondo”.

Racing Team Nederland torna nel WEC in LMP2

Racing Team Nederland ha reso noto i propri piani in vista della prossima stagione. La formazione olandese conferma il programma nel FIA World Endurance Championship con un’Oreca LMP2. L’olandese Nyck de Vries, protagonista in Formula E ed ex campione della FIA F2, lascia i connazionali Frits van Eerd e Giedo van der Garde e verrà sostituito da Job van Uitert. Quest’ultimo, anch’esso olandese, passa nella formazione di van Eerd dopo l’esperienza in G-Drive ed United Autosport.

I terzetto, impegnato a tempo pieno nel Mondiale Endurance, scenderà in pista nella classe LMP2 nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship alla 24h di Daytona. Il francese Charles Milesi sarà il quarto uomo nella classica del prossimo gennaio.

Equipaggi incandescenti in IMSA per Daytona

Aston Martin, Porsche e Ferrari hanno reso noto il proprio programma per la Rolex 24 at Daytona del prossimo mese per quanto riguarda la classe GTD

Dopo aver corso a tempo pieno nel FIA World Endurance Championship ed aver vinto la 24h di Le Mans nella GTE-Am, il TF Sport sbarca in America. La compagine inglese schiererà un’Aston Martin Vantage GT3, categoria riservata alle GT3

Richard Westbrook, Charlie Eastwood, Maxwell Root e Ben Keating sono i quattro nomi che parteciperanno alla Rolex 24 at Daytona il prossimo gennaio. TF Sport non dovrebbe essere l’unica formazione iscritta all’IMSA 2021. Si attende infatti la conferma di Heart of Racing, squadra impegnata a tempo pieno nel campionato appena concluso.

Laurens Vanthoor, pilota ufficiale Porsche e campione 2019 della serie in GTLM con il neozelandese Earl Bamber, correrà a tempo pieno con Pfaff Motorsport nella classe GTD. Il belga supporterà per tutta la stagione con Zach Robichon sulla Porsche 911 GT3 R #9.

La forte compagine canadese, oltremodo limitata dall’emergenza sanitaria e dai problemi a gareggiare per le limitazioni al confine con gli USA, ha reso noto anche i membri per le competizioni endurance. Il tedesco Lars Kern, pilota di sviluppo del marchio di Weissach, si alternerà al volante nelle prove endurance, mentre l’australiano Matt Campbell (ufficiale Porsche) sarà della partita nella Rolex 24 del prossimo gennaio.

Oltre ad Aston e Porsche anche Ferrari ha reso noto l’impegno a Daytona nella classe GTD con AF Corse. Il nostro Matteo Cressoni e l’americano Simon Mann, campioni PRO-Am nel Campionato Italiano GT Sprint 2020, debuttano in Florida  prossimo gennaio e verranno affiancati da due volti ufficiali. Il danese Nicklas Nielsen ed il brasiliano Daniel Serra saranno della partita la 488 GT3 di AF Corse.

Non solo GTD. PR1/Mathiasen Motorsports ha reso noto la propria formazione per l’impegno alla prossima 24h di Daytona nella classe LMP2. Il francese Nico Lapierre ed il danese Mikkel Jensen supporteranno nella classica americana Scott Huffaker e Ben Keating, pilota che si alternerà anche sulla già citata Aston del TF Sport.

GT World Challenge Europe: Valencia entra nel calendario

Il circuito Valencia entra per la prima volta nei piani del GT World Challenge Europe Powered by AWS. La pista dedicata all’ex centauro iberico Riccardo Tormo accoglierà la quinta ed ultima tappa Sprint, la seconda che si terrà in terra spagnola dopo il consolidato round di Barcellona.

La tappa catalana si terrà ad ottobre, mentre il round di Valencia è inserito nell’ultimo week-end di settembre.
SRO, organizzatore della categoria, ha confermato anche le altre prove che comporranno l’edizione 2021 della più importante categoria GT europea. Monza e Misano sono gli appuntamenti italiani ed accoglieranno rispettivamente una 3h ed un evento sprint.

La 24h di Spa-Francorchamps è indetta per la fine di agosto e sarà il quarto atto dell’Endurance Cup. Brands Hatch, Magny-Cours, Zandvoort, Paul Ricard e Nürburgring sono le altre piste che compongono il mosaico dei 10 atti del GT World Challenge Europe 2020.

Importanti cambi nelle case ufficiali

Audi e Porsche hanno reso noto i propri progetti in vista della stagione 2021. La casa di Ingolstadt perde Mirko Bortolotti. Dopo solo 12 mesi di rapporto, il trentino e la compagine dei Quattro Anelli si separano per la prossima stagione. Non conosciamo i pianti dell’italiano che potrebbe tornare con Lamborghini, squadra con cui ha costruito i successi più importanti della sua carriera.

Porsche toglie il titolo di pilota ufficiale a molti nomi importanti. Patrick Pilet, Sven Mueller, Dirk Werner, Michael Christensen, Earl Bamber e Nick Tandy la veste ufficiale. Tutti questi resteranno nel panorama Porsche ad eccezione dell’ultimo della lista, impegnato nel 2021 con Corvette nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

L’austriaco Thomas Preining è promosso a pilota ufficiale, mentre il francese Julien Andlauer assume il titolo di Young Professional. Il turco Ayhancan Guven resta Junior, mentre l’australiano Jaxon Evans sarà a disposizione dei clienti.

Il teutonico Pascal Wehrlein verrà schierato nella Formula E insieme al già citato Preining.
Gianmaria Bruni, Matt Campbell, Romain Dumas, Kevin Estre, Mathieu Jaminet, Neel Jani (nel WEC in GTE-PRO al posto di Christensen), Richard Lietz, Patrick Long, Andre Lotterer, Frederic Makowiecki, Simona de Silvestro e Laurens Vanthoor sono gli altri membri del ridotto programma ufficiale 2021 di Porsche.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.