Aprirà le danze questa sera con la Nations Cup, la Race of Champion 2019 che entrerà nel vivo con il primo dei due eventi previsti sotto la splendida cornice di città del Messico, location decisa per la trentesima edizione. A dominare la scena la coppia Vettel-Schumacher, che si ricompone dopo che l'attuale pilota della Ferrari aveva vinto la “classica” per ben sei volte a fianco del padre del neo FDA, Mick.

Precedentemente pensata ed ideata per soli piloti rally, la Race of Champions, nata nel 1988, ha attratto piloti da vari mondi del motorsport: nel 2019 vedremo all’opera piloti da categorie americane come la Nascar e l’Indycar, ovviamente piloti Rally, ma anche GT, Formula 1 e Formula E. Si parte questa sera con la Nations Cap dove si sfideranno dieci squadre divise in tre gruppi, con una serie di turni da tre sfide ad eliminazione diretta a decretare la squadra vincitrice.

Non solo Sebastian Vettel e Mick Schumacher: nella Race of Champions 2019 vedremo sfidarsi anche Pierre Gasly (attuale pilota Red Bull), al pari di alcuni ex Formula 1 quali Esteban Gutierrez e Lucas Di Grassi (ora in Formula E). Ed ancora, il campione WEC Loic Duval difenderà i colori del Team France, mentre dall’Indycar sbarcano Helio Castroneves, Ryan Hunter-Reay e Josef Newgarden.

I piloti si contenderanno la vittoria su vetture del tutto similari, dotate di un propulsore da 4 cilindri in grado di fornire un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3 secondi grazie ad un peso ridotto di soli 695 kg, e potranno raggiungere una velocità massima di 275 km/h. Saranno garanzia di spettacolo e garantiranno anche ai piloti stessi il giusto livello di adrenalina.

Per vedere la Race of Champions potrete collegarvi alla pagina Facebook ufficiale della competizione, ricordando che la Nations Cup scatterà questa sera alle ore 20:00 italiane.

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.