La Formula 1 potrebbe tornare in Austria già a partire dal prossimo anno. Almeno questo è quanto emerso da un breve comunicato rilasciato dalla Red Bull, secondo il quale sarebbe stato raggiunto un accordo tra Mateschitz ed Ecclestone per inserire nel calendario 2014 la gara sul tracciato di Spielberg, ribattezzato Red Bull Ring. Secondo la notizia, ripresa da diverse agenzie di stampa locali, la data individuata per l’evento sarebbe quella del 6 Luglio. La casa produttrice del noto energy-drink, dopo aver acquistato l’impianto che fino al 2003 aveva ospitato il Mondiale di F.1, già da tempo aveva (tramite il proprio fondatore, l’austriaco Mateschitz) spinto per un rientro dell’Osterreichring nel calendario iridato, ma adesso pare che finalmente tale prospettiva possa tramutarsi in realtà. Ad ostacolare un tale scenario, però, il fatto che nella prossima stagione sia già previsto l’esordio del Gp di Russia, il quale si svolgerà sul nuovo tracciato di Sochi. Un ingresso della gara austriaca (il quale dovrebbe comunque essere ratificato dal prossimo Consiglio Mondiale Fia) porterebbe il numero delle gare dalle attuali 19 a 21, se non addirittura a 22, visto il possibile debutto della gara in New Jersey, già prevista per quest’anno ma successivamente rimandata. Un numero decisamente fuori dalla portata economica dei team, visto anche il previsto ritorno dei test durante la stagione. Proprio al fine di sostituire la gara americana, già all’inizio di quest’anno si era vociferato di un possibile ingresso del Red Bull Ring nel calendario: un’operazione che sembrerebbe, a questo punto, essere stata rimandata solo di un anno. Staremo a vedere.

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.