Speciale F1 Test Bahrain 2024 - Day 3

Doriane Pin vince la prima gara in carriera della F4 UAE dopo una penalità inflitta nel post gara ai danni di Kean Nakamura-Berta. Il britannico, provvisoriamente leader del campionato, perde l'acuto in race-1 per una sanzione di 5 secondi dovuta ad una falsa partenza. Il #51 dello schieramento perde anche il primato provvisorio in campionato, virtualmente terzo alle spalle di Freddie Slater e Keanu Al Azhari. I tre sono racchiusi in due punti con Slater in vantaggio sui rivali.

AGGIORNAMENTO 22.35 - 10/02/2024 - Penalità di 5 secondi per Nakamura Berta, da primo a quinto (Stewards Decision No.6 - Car 51). Doriane Pin promossa vincitrice davanti a Rashid Al Dhaheri ed Alex Powell. 

https://twitter.com/PREMA_Team/status/1756409007302906159

Abu Dhabi, il week-end si apre con il botto

Doriane Pin ha sbagliato al via lo start dalla pole, Nakamura-Berta si è subito portato in prima piazza. L'attenzione si sposta però subito sulla seconda fila con un clamoroso contatto tra Keanu Al Azhari e Freddie Slater, rispettivamente secondo e primo dopo l'atto di Dubai. 

 Entrambi sono costretti al ritiro, i due hanno perso una concreta chance di ben figurare sotto i riflettori di Yas Marina. Si complica in ogni caso il week-end di Slater che oltre alla race-2 dovrà scattare dal fondo anche nella  terza prova dopo il 21mo posto ottenuto in Q2.

Nakamura-Berta si è portato quindi al comando, Doriane Pin non è mai stata in grado di impensierire veramente l'alfiere di Mumbai Falcons. Rashid Al Dhaheri si è dovuto accontentare della terza piazza conclusiva, il pilota di PREMA ha concluso davanti a Enzo Deligny, Dio Gowda, Gabriel Stilp, l'italo-emiratino Matteo Quintarelli, Jules Caranta e Sebastian Murray.

Fuori dai punti, tredicesimo, l'altro italiano, Alvise Rodella, alle spalle anche di Seeoworuthun e Yeh  che domani partiranno dalla prima fila. La lotta per il titolo vede quindi l'apertura anche a Nakamura-Berta, mentre esce fuori Nikita Bedrin, assente questo fine settimana per partecipare ai test della F3 in Bahrain.

La serata araba ha visto l'ingresso della Safety Car in due occasioni per due distinti problemi in pista. La battaglia continuerà domani, race-2 si terrà alle 7.00 (orario italiano) e precederà di qualche ora la race-3.

Alfredo Cirelli