F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Giunge poco fa la notizia dall’ EWC che il team Rac41 è stato squalificato dal Bol D’Or 2023 a causa di irregolarità alla capacità del serbatoio. Nuovo podio con Pitlane Endurance come terzi, Louit Motos campioni di coppa Stock

COLPO DI SCENA MONDIALE

RAC41 perde podio e titolo mondiale nell’EWC classe Stock, venendo squalificato de facto dalla 24H del Bol D’Or 2023. Il team Honda era arrivato secondo al traguardo, portando a casa la coppa del mondo Superstock grazie al vantaggio ottenuto durante le 24 ore di gara della competizione al Paul Ricard. Come da prassi, i team a podio sono stati controllati per accertare l’effettiva capacità di rispettare il regolamento. Per RAC41 però è sopraggiunto un problema.

ARTICOLO 2.7.6.10

Come da articolo sopracitato, i serbatoi delle moto del Mondiale EWC, sia top class che Stock, hanno una capienza ben predefinita. Ebbene ai controlli effettuati il team Honda RAC41 Chromeburner non è risultato coerente con le specifiche, andando a subire la squalifica dal Bol D’Or 2023. Il team stesso non ha presentato appello a questa decisione, evidentemente cosciente di tale problema. Quindi tutti i punti assegnati nell’arco delle 24H sono stati ridistribuiti agli altri equipaggi, cambiando di fatto la classifica.

LOUIT MOTOS CAMPIONE STOCK

Vince quindi la categoria Stock, portando a casa la FMI CUP mondiale, il team Louit Motos. Da un lato è un peccato, perchè insieme alla vittoria della 24H del Bol D’Or i nostri Christian Gamarino, Kevin Calia e Simone Saltarelli potevano festeggiare anche il titolo. Dall’altro lato l’importante è il risultato, e finalmente la compagine francese riesce a confermare le prestazioni di livello viste fino ad oggi. Questo è un grande risultato per Kawasaki, che negli ultimi anni è stata “a secco” di successi nelle classi Endurance. Per completare il podio, si aggiunge in terza posizione effettiva il team Pitlane Endurance Yamaha.

Alex Dibisceglia

Leggi anche: EWC | 24H BOL D’OR: VINCE SERT, YART CAMPIONE 2023