Anche il day 2 dei test WorldSBK a Jerez si chiude nel segno della Yamaha e di Toprak Razgatlioglu, più veloce di tutti nel pomeriggio. La mattina è stata condotta da Bautista, che chiude terzo a quasi due decimi dal turco. Secondo Rea, meno di un decimo per lui. In Supersport Bulega in testa

LA MATTINATA: BAUTISTA SUBITO VELOCE

Alvaro Bautista ha aperto la mattinata da subito con un 39 basso, che si è poi trasformato in un 39”089 che lo ha mantenuto in cima alla lista dei tempi fino alla pausa pranzo. A metà giornata lo spagnolo aveva già totalizzato quasi 40 tornate, numero più alto di tutta la concorrenza e chiaro segnale. Per Ducati e Bautista non si lascia nulla al caso, riconoscendo la pericolosità della concorrenza. Concorrenza composta sia da Jonathan Rea, a soli due decimi dal tempo di Bautista, sia dal compagno di squadra Michael Rinaldi, che ha inseguito il kawasakista ad altri due decimi per tutta la mattina. 

https://twitter.com/ArubaRacing/status/1618552782491090944

Fino alle 13 il quarto tempo è stato appannaggio del nostro Andrea Locatelli, che però iniziava ad accusare già più di sette decimi di ritardo dal capolista. Seguivano Lowes (ultimo sotto il 40), il debuttante Remy Gardner, Scott Redding e Danilo Petrucci. Il ternano ha da subito fatto vedere un ottimo feeling con la versione WSBK della Panigale a Jerez, e nel Day 2 dei test ha migliorato ulteriormente la sua posizione. 

WSBK Jerez Day2 13:00

IL POMERIGGIO: IL TRIO DAVANTI, TOPRAK IL MIGLIORE

Appena terminata la pausa è stato Razgatlioglu ad aprire le danze, scendendo sull’1’39”010 ed abbassando quindi il tempo di Bautista di due centesimi di secondo. Per buona parte delle due ore successive non ci sono state novità a livello cronometrico, salvo poi un netto taglio sui tempi, prima ad opera dello spagnolo e poi del turco. In particolare Toprak ha siglato nel tardo pomeriggio un 1’38”269 dopo 38 tornate che fa ben sperare per la Yamaha e per il team, nonostante il crash ad apertura della sessione. Bautista ha avuto bisogno di circa 60 giri per poter scendere fino a poco meno di due decimi di distacco dalla R1M, seguito dal compagno di squadra Rinaldi che rimaneva ultimo a scendere sotto il muro del 39. Ad inserirsi tra il duo di testa arriva in extremis Jonathan Rea, che a poco più di mezz’ora dalla fine della seconda ed ultima sessione stampa un 38”352 e si porta a mezzo decimo da Razgatlioglu. 

https://twitter.com/WorldSBK/status/1618595619072794630

Fanno molto bene i rookie, soprattutto Dominique Aegerter che con il suo 1’39”913 conquista il sesto tempo dietro la Kawasaki di Lowes. Petrucci termina ottavo ad un secondo dalla vetta, 1.2 i secondi di ritardo di Gardner da Razgatlioglu. Risale verso il finale BMW, che in questi test non ha sicuramente brillato: il migliore è stato Loris Baz con l’undicesimo crono a 1.258 di distacco da Toprak. Redding chiude dietro al francese con altri 2 decimi di ritardo, Van Der Mark solo sedicesimo a quasi due secondi. In salita anche il rientro di Tom Sykes, a due secondi e mezzo. Premio “Endurance” a Bautista con 86 giri per la Superbike e Andrea Mantovani con 88 giri in SSP.

WorldSBK Jerez Test Day-2 18:00

SUPERSPORT: BULEGA THE BEST

Inizia bene il 2023 per Niccolò Bulega, al comando nella classifica riservata alle Supersport. La sua Ducati gli ha permesso di chiudere il best lap in 1’41”685, due decimi più veloce di Oncu, secondo di categoria. Bella prestazione anche per Federico Caricasulo, terzo tempo in 42 e 0, seguono Huertas, Mantovani e John McPhee all’esordio di categoria. Prossimo appuntamento a Portimão il 31/01 e 01/02, dopodiché si vola in Australia per i test pre round il 20 e 21 febbraio.

Alex Dibisceglia

Leggi anche: WORLDSBK | TEST JEREZ, DAY 1: RAZGATLIOGLU AL COMANDO, BENE PETRUCCI

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi