F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Va a Kyle Kirkwood il terzo appuntamento stagionale della NTT IndyCar Series. Lo statunitense del team Andretti, scattato dalla pole position, si è imposto su Romain Grosjean e su Marcus Ericsson conquistando così la sua prima vittoria nella categoria.

SUBITO CAUTION

Allo start Kirkwood riesce a mantenere la prima posizione nonostante gli attacchi di Marcus Ericsson con il gruppo che sfila via senza particolari problemi, eccetto Helio Castroneves che perde la sua Dallara in prossimita di curva 1, andando ad impattare contro le barriere e danneggiando la sua ala anteriore. Inevitabile la caution che, dopo pochi giri, lascia spazio alla ripresa della gara.

FUORI DIXON

Al giro 21 la gara perde uno dei suoi protagonisti, con Scott Dixon che finisce contro le barriere dopo un contatto con Pato O'Ward. La seconda caution è l'occasione per la stragrande maggioranza dei piloti in pista per rientrare ai box, con Kirkwood e Newgarden che in uscita della pitlane duellano per la prima posizione, con il poleman ad avere la meglio. Alla green flag, però, è il pilota del team Penske a beffare il #27 prendendo il comando della gara.

A metà gara la seconda tornata di soste si rivela decisiva ai fini dell'esito finale. Kirkwood resta in pista a differenza di Newgarden che, invece, rientra ai box per effettuare il suo pit. Una scelta che permette a Grosjean di sopravanzare l'alfiere della Penske che, man mano che passano i giri, perde progressivamente posizioni.

PRIMA VITTORIA PER KIRKWOOD

La parte finale di gara vede Kirkwood controllare agevolmente Grosjean che, nonostante diversi secondi di push to pass, non riesce ad avvicinarsi al teammate che, così, trionfa per la prima volta in IndyCar dopo aver ottenuto la prima partenza al palo nelle qualifiche di ieri. Podio che viene completato da Romain Grosjean e da Marcus Ericsson, con quest'ultimo che in virtù dei risultati odierni diventa il nuovo leader della classifica del campionato. La top 10 è chiusa da Colton Herta (4°), Alex Palou (5°), Will Power (6°), Felix Rosenqvist (7°), Marcus Ericsson (8°), Josef Newgarden (9°) e Scott McLaughlin (10°).

Posizione Nr Pilota Team Motore
1 27 Kyle Kirkwood Andretti Honda
2 28 Romain Grosjean Andretti Honda
3 8 Marcus Ericsson Ganassi Honda
4 26 Colton Herta Andretti Honda
5 10 Alex Palou Ganassi Honda
6 12 Will Power Penske Chevrolet
7 6 Felix Rosenqvist McLaren Chevrolet
8 11 Marcus Armstrong Ganassi Honda
9 2 Josef Newgarden Penske Chevrolet
10 3 Scott McLaughlin Penske Chevrolet
11 14 Santino Ferrucci Foyt Chevrolet
12 15 Graham Rahal RLL Honda
13 30 Jack Harvey RLL Honda
14 45 Christian Lundgaard RLL Honda
15 60 Simon Pagenaud Meyer Shank Honda
16 29 Devlin DeFrancesco Andretti Honda
17 5 Pato O’Ward McLaren Chevrolet
18 51 Sting Ray Robb Coyne/RWR Honda
19 77 Callum Ilott Juncos Hollinger Chevrolet
20 7 Alexander Rossi McLaren Chevrolet
21 18 David Malukas Coyne/HMD Honda
22 06 Helio Castroneves Meyer Shank Honda
23 20 Conor Daly Carpenter Chevrolet
24 55 Benjamin Pedersen Foyt Chevrolet
25 78 Agustin Canapino Juncos Hollinger Chevrolet
26 21 Rinus VeeKay Carpenter Chevrolet
27 9 Scott Dixon Ganassi Honda
 

Prossimo appuntamento nel weekend del 28-30 Aprile sul tracciato del Barber Motorsport Park.

Vincenzo Buonpane