Tra record di iscritti e il debutto di un nuovo format il campionato Italian F4 torna in grande stile. A Spielberg va in scena il quinto round della stagione con Alex Dunne e Kimi Antonelli a vincere le due gare del sabato. Il pilota bolognese è ormai pronto a celebrare la vittoria del campionato.

Novità nel format

Il grande numero di adesioni al weekend austriaco rende necessario il debutto del format ‘oltre capienza’, che prevede il passaggio da tre a quattro gare. Cambia anche la qualifica che viene splittata in due turni da venti minuti determinando a quali delle prime tre gare prenderanno parte i piloti. L’ultima corsa sarà riservata ai piloti che hanno ottenuto il maggiore punteggio nelle tre corse precedenti. Un sistema sicuramente arzigogolato ma utile a compensare la grande richiesta che sta fronteggiando il campionato targato ACI Sport.

Dunne vince in gara-1

In base ai risultati della qualifica è Rafael Camara a scattare dalla pole position in gara-1, seguito dal neo compagno di team, il debuttante Ugo Ugochukwu. La pista ancora chiazzata dall’umidità della notta rende caotica la prima corsa del weekend. E’ Alexander Dunne a trionfare sfruttando un contatto tra Camara (forzato al pit stop chiude diciottesimo) e Taylor Barnard. Alle sue spalle si danno battaglia le Prema Racing di Wharton e Ugochukwu con l’australiano ad avere la meglio. Prestazione comunque maiuscola per il talentino classe ’07 che ottiene un’ottima terza posizione alla prima gara nella categoria.

Nikita Bedrin chiude ai piedi del podio in quarta posizione seguito da Nikhil Bohra e Brando Badoer. Il figlio d’arte conquista i suoi primi punti nella categoria al termine di una corsa gestita con diligenza, rimanendo fuori dai guai nelle prime confuse fasi di gara. Martinius Stenshorne, altro pilota Van Amersfoort, in settima posizione, davanti ad Adam Fizgerald, Jules Castro e Nicola Lacorte, secondo italiano a punti. E’ durata meno di una tornata la gara di Alfio Spina, che oggi si giocava buone chance scattando dalla terza fila.

Antonelli domina anche a Spielberg

Il maltempo continua a colpire la Stiria e condiziona pesantemente anche gara-2. Sul bagnato Andrea Kimi Antonelli conferma la pole position del via senza compiere sbavature. La gara, partita sotto safety car, ha visto ancora una volta dominare il talento bolognese. In seconda posizione l’unico pilota che ha talvolta messo in discussione lo strapotere di Antonelli, Rafael Camara, capace di rifarsi dopo gara-1.

Il vincitore della prima gara del weekend, Alex Dunne, si conferma in buona forma completando il podio di gara-2. Quarto Kacper Sztuka davanti a Charlie Wurz e James Wharton, calato nel finale dopo aver dato battaglia per l’ultima posizione a podio. Maya Weug chiude in settima posizione davanti a Ivan Domingues, Conrad Laursen e Brando Badoer, ancora a punti.

Domani le restanti due gare del weekend con partenza alle 10:35 per gara-3 e 17:25 gara-4.

Classifica gara-1

Classifica gara-2

Samuele Fassino

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi