La sfida nel round di apertura del BSB sulla versione “National” di Silverstone è stata combattuta tra le Yamaha di Tarran Mackenzie e di Jason O’Halloran, finito a terra per contatto col compagno di squadra in Gara-1. Il contatto è costato la vittoria a Mackenzie, con Josh Elliot a subentrare come vincitore della prima gara. Tra le altre storie segnaliamo Scott Redding terzo, poi a terra in Gara-2, e due motori rotti per la Ducati di Brookes!

INCIDENTE DI GARA

Tarran Mackenzie perde la prima doppietta della carriera nella top class del British Superbike, ma conquista la prima vittoria. Sulla versione “National” del mitico tracciato di Silverstone, il pilota Yamaha ha dovuto scontare una “long lap penalty” postuma all’arrivo per il contatto ottenuto con il compagno di squadra Jason O’Halloran, finito a terra proprio a due curve dall’arrivo. Con i tre secondi di penalità la vittoria è finita nelle mani di Josh Elliot, che precede all’arrivo Mackenzie e uno Scott Redding decisamente in difficoltà sulla sua V4R (+4.118 sul traguardo). Chiudono la Top-5 di Gara-1 Luke Mossey su Suzuki e la Ducati condotta da Tommy Bridewell.

CHI LA DURA LA VINCE

Il contrattempo di Gara1 non è bastato a far perdere d’animo il pilota di Ashby-de-la-Zouch: se non riesci a vincere la prima, basta vincere la seconda. Il cedimento del motore di O’Halloran al quarto giro avrà sicuramente aiutato, fatto sta che Tarran Mackenzie conquista in via definitiva la vittoria di Gara-2 sempre davanti ad un ottimo Josh Elliot, seguito a sua volta dalla Kawasaki di Danny Buchan. Quarta posizione per Bridewell davanti a Stapleford, giornata nera per la Ducati con Redding a terra e un altro motore rotto per Josh Brookes. La situazione in campionato vede Elliot (OMG Racing Suzuki) e Mackenzie (McAMS Yamaha) a parimerito con 45 punti, terza posizione provisoria per Bridewell con 24 punti.

EWC | 24 ORE DI LE MANS: JEREMY GUARNONI PORTA LA KAWASAKI SRC ALLA VITTORIA

Alex Dibisceglia

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi