F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Si chiude il primo weekend dell'anno con Gara 2 del CIV Supersport. Dopo la piazza d'onore conquistata nella giornata di ieri, la wild-card Glenn Van Straalen riesce ad avere la meglio su Simone Corsi e Matteo Ferrari.

GLI STESSI PROTAGONISTI DI GARA 1

Il CIV Supersport ci ha regalato una Gara 2 che ha seguito lo stesso copione di Gara 1. I due partecipanti di lusso del WorldSSP Glenn Van Straalen e Yari Montella hanno svolto il ruolo di protagonisti. I due hanno battagliato per tutta la gara con Matteo Ferrari e Simone Corsi. I tre piloti presenti sul podio ieri, con l'aggiunta del campione MotoE 2019, caduto nel corso di Gara 1 mentre si trovava in testa. Il pilota di Barni Spark Racing Team ha commesso ben due errori che si sono rivelati fondamentali per il risultato finale. Montella è arrivato lungo alla "Variante del Parco" al 11° giro di gara, perdendo comunque poco tempo nei confronti dell'olandese. L'errore "fatale" è arrivato al 14° giro: al "Carro" il #155 ha sbagliato a mettere la marcia, arrivando così lungo. Montella è rientrato in quarta posizione, mettendo così la parola "fine" alle speranze di vittoria.

OTTAVIANI È IL PRIMO DEGLI ALTRI, CRISI KAWASAKI

Luca Ottaviani porta MV Agusta ai margini della top 5 dopo un 2022 in salita per la casa lombarda. Ottaviani si aggiudica il duello finale con Roberto Mercandelli. Sette secondi dietro ci sono le due Yamaha R6 di Marco Bussolotti e Massimo Roccoli. Emanuele Pusceddu e la Ducati di Matteo Patacca chiudono la top 10. Un weekend difficile per la Panigale V2, che ha subito delle forti limitazioni da parte del regolamento. Ciò che risalta, purtroppo, è l'assenza di una Kawasaki nelle posizioni di vertice. Ancora una volta, come in Gara 1, la prima ZX-6R al traguardo è quella di Stefano Valtulini. Il pilota di RM Racing ha chiuso Gara 2 in 16^ posizione, addirittura al di fuori della zona punti.

È CORSI A SORRIDERE IN CAMPIONATO

Per quanto riguarda la classifica del CIV Supersport dopo le prime due gare della stagione, a sorridere è Simone Corsi. Il pilota del Altogo Racing Team, malgrado la terza posizione in campionato, è virtualmente in testa. Le due wild-card Van Straalen e Montella hanno preso parte solo al primo round stagionale. I 36 punti di Corsi sono ben 14 in più rispetto a quelli di Bussolotti, che precede di sole due lunghezze Ottaviani. Matteo Ferrari, forte solo dei 16 punti conquistati in Gara 2, non prenderà parte a tutto il campionato a causa della concomitanza con il mondiale MotoE. Il pilota non ha rassicurato la sua partecipazione ai round che non lo vedranno impegnato nel mondiale elettrico.

CIV SUPERSPORT | MISANO, I RISULTATI DI GARA 2

Credits: Perugia Timing

Valentino Aggio

Leggi anche: CIV | MISANO, SUPERBIKE GARA 2: PIRRO VINCE UNA GARA AD ELIMINAZIONE