F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Credits: Team Penske
Credits: Team Penske

Ryan Blaney ha vinto la prima competizione della storia della NASCAR Cup Series in Iowa. Il campione in carica mette tutti in riga, la Ford Mustang #12 del Team Penske, perfetto nel finale ad abbattere la concorrenza.

Larson mette paura a tutti nella prima parte di gara

L'Iowa Speedway, regolarmente sede di un evento valido per la NTT IndyCar Series, ha accolto questo week-end per la prima volta la NASCAR Cup Series. Kyle Larson (HendrickCars.com Chevrolet #5) ha fatto la differenza sin da subito inserendosi al secondo posto nella Stage 1 e successivamente al primo nella seconda frazione. 

L'ex campione della serie ha provato a confermarsi anche nella specifica location di Iowa, il 31enne è stato tradito da un contatto con Daniel Suarez (Worldwide Express Chevrolet #99) all'inizio dell'ultimo segmento dell'evento. 

Blaney regna nel finale

La bagarre è entrata nel vivo senza Larson, Blaney è apparso sin da subito in grado di confermarsi in vetta alla competizione. Il #12 del gruppo ha respinto ogni assalto da parte della concorrenza, William Byron (Liberty University Chevrolet  #24) ha dovuto accontentarsi della seconda piazza precedendo Chase Elliott (NAPA Auto Parts Chevrolet #9), Christopher Bell (Rheem Toyota #20) e  Ricky Stenhouse Jr. (Kroger/NOS Energy Drink Chevrolet #47).

11ma affermazione in carriera quindi per Blaney, finalmente a segno con il team del ‘Capitano’ dopo una prima parte difficile del 2024. Ford sta iniziando a primeggiare dopo un avvio obiettivamente complicato in cui Toyota e soprattutto Chevrolet hanno avuto la meglio sui rivali.

La lunga estate della NASCAR Cup Series continuerà questo fine settimana da Loudon, nuovo short-track che precederà un mese di luglio che sarà meno intenso del solito. Ricordiamo infatti la pausa indetta a fine mese per lo svolgimento dei Giochi Olimpici di Parigi, unica sosta prima della lunga strada che ci porterà al via dei NASCAR Playoffs all'interno del rinnovato catino di Atlanta in Georgia. 

Luca Pellegrini