Fabio Quartararo vola al comando al termine del primo turno di prove della MotoGP a Valencia, ultimo atto della stagione 2022. Il francese inizia dunque con il piede giusto, imponendosi su Marc Márquez, Brad Binder, Jack Miller e Alex Rins. Più tranquillo Bagnaia, diciassettesimo, impegnato a gestire un fine settimana molto delicato.

QUARTARARO COMINCIA BENE, CINQUE COSTRUTTORI IN TOP5

Spinto dalla possibilità di dare il tutto per tutto, Fabio Quartararo si dimostra subito competitivo nella prima sessione di prove libere del GP della Comunità Valenciana. Il portacolori Yamaha firma il miglior tempo in 1:31.399, battendo di soli tre centesimi Marc Márquez, scivolato in curva due a metà turno. Per Quartararo si tratta del solito approccio già visto e analizzati nei venerdì della seconda metà di stagione, giornate in cui il francese riesce spesso a prendere subito confidenza con moto e pista salvo poi subire la crescita degli avversari, in particolar modo dei Ducatisti. Evidenziamo, inoltre, un leggero dolore al dito infortunato in Malesia, sottoposto ad uno stress più marcato a causa delle temperature più basse e fredde rispetto a Sepang, difficoltà alle quali si uniscono le tante curve a sinistra (nove) del tracciato valenciano.

In scia al campione in carica troviamo il già menzionato Marc Márquez, subito a proprio agio nel tracciato dedicato a Ricardo Tormo. L'otto volte iridato ha registrato il miglior tempo personale ad inizio sessione mentre la seconda metà del turno è stata condizionata negativamente dalla chiusura dell'anteriore sofferta in curva due. Terzo posto per Brad Binder, capace di migliorarsi nell'ultimo giro disponibile, seguito a ruota da Jack Miller, unico pilota Ducati in Top5. L'australiano precede Alex Rins su Suzuki, moto che completa il quintetto di costruttori diversi nelle prime cinque posizioni.

DUCATI PER ORA SI NASCONDE: BAGNAIA SOLO DICIASSETTESIMO

Ducati torna protagonista tra il sesto ed il settimo posto grazie alle prestazioni di Johann Zarco e Jorge Martín, classificati appena davanti alla KTM di Miguel Oliveira ed alla Aprilia di Aleix Espargaró, nono di fronte ad un Joan Mir ormai prossimo a vestire i colori HRC. Al di là della Top10 troviamo Luca Marini e Raúl Fernández mentre Morbidelli, tredicesimo, accumula un distacco di mezzo secondo rispetto al compagno di squadra e leader delle FP1.

Sessione in ombra per Francesco "Pecco" Bagnaia, diciassettesimo, impegnato più che altro nell'evitare rischi e scenari compromettenti. D'altronde non è la prima volta che il torinese utilizzi un approccio più conservativo ad inizio weekend per poi prendere ritmo turno dopo turno. Poco più avanti Enea Bastianini, classificatosi al quattordicesimo posto con un passo che dovrebbe vantare ampi margini di crescita.

MOTOGP | GP VALENCIA | RISULTATI FP1

Fonte: motogp.com
Matteo Pittaccio Leggi anche: MOTOGP | GP VALENCIA, BAGNAIA: “MANTENERE LA CONCENTRAZIONE, TUTTO PUÒ SUCCEDERE”

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi