Il primo dei due titoli medio-orientali è stato assegnato. Tuukka Taponen vince gara-1 di Dubai e si laurea matematicamente campione Formula Regional Middle East. A podio anche Zachary David e Ugo Ugochukwu mentre Badoer prima vanifica la prima fila con una partenza non impeccabile poi recupera sino alla quinta posizione.

Taponen dominatore anche a Dubai

Tuukka Taponen coglie la pole position anche per gara-1 di Dubai, precedendo un ottimo Brando Badoer, che si conferma particolarmente a suo agio su questo tracciato. Il pilota veneto ha pagato comunque un gap di oltre 4 decimi da uno straripante Taponen. Ugochukwu segue in terza mentre sembra già focalizzato sulla prossima stagione Formula 2 Taylor Barnard, solo dodicesimo.

La gara è stata un monologo da parte del pilota R-ace GP che non poteva iniziare meglio il weekend che lo laurea campione della categoria. Si conferma a ottimi livelli Zachary David, secondo, davanti a Ugu Ugochukwu che completa un podio tutto rookie.

Corsa a due facce per Brando Badoer

Gara in salita sin dalle prime curve per Brando Badoer che, dopo un abbrivio non eccezionale, è stato infilato da diverse vetture nel corso del primo giro scivolando da secondo a settimo al termine della prima tornata. Il figlio d’arte ha tentato di rimontare a suon di giri veloci recuperando posizioni su Del Pino e Whaton; troppo ampio il gap da colmare con Camara, chiuso solo nella tornata finale, che conserva la quarta posizione.

Wharton si piazza dietro a Badoer in sesta, poi Mari Boya e Taylor Barnard, ottavo e lontanissimo dal ritmo dei primi. La zona punti viene completata da Tasanapol Intrapuvasak, altro pilota impegnato nei test Formula 3 ad inizio settimana e Emerson “Emmo” Fittipaldi, che chiude in top ten per la prima volta in questa stagione. Appena fuori dai dieci Enzo Peugeot, dodicesimo, unitosi al plotone a stagione in corso, mentre il secondo italiano in pista, Giovanni Maschio, ha chiuso diciannovesimo.

Ancora aperta la lotta per la seconda posizione

La classifica vede Taponen già campione con 220 punti davanti a un Taylor Barnard che mantiene la seconda posizione ma, visto il ritmo odierno, dovrà guardarsi le spalle da Rafael Camara. Guadagna una posizione il nostro Badoer, undicesimo dopo il risultato di gara-1.

Se il titolo è già assegnato, non mancheranno spettacolo ed emozioni anche nelle due gare conclusive in programma domani. 07:55 per gara-2 e 12:55 per gara-3 gli orari degli ultimi semafori verdi della stagione 2024, sempre live sui canali livegp.it.

https://www.youtube.com/watch?v=zZ4smyWNCHI&pp=ygUGbGl2ZWdw

Samuele Fassino

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi